Excite

Fantacalcio, consigli con probabili formazioni dell'8a giornata: ecco chi schierare

  • Getty Images
L'8a giornata di serie A arriva dopo la sosta per gli impegni delle Nazionali. Ecco le probabili formazioni e i consigli su chi schierare nel prossimo turno di fantacalcio.

Vedi le foto hot della modella nuda per il Cagliari in serie A

Roma (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Torosidis, Manolas, Digne; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Gervinho, Dzeko, Salah.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Tonelli, Costa, Mario Rui; Maiello, Dioussé, Paredes; Buchel; Pucciarelli, Maccarone.

Consigli: Dzeko non è al meglio, ma uno come lui va schierato comunque. Gervinho è in condizione, va sfruttato in questo momento. Torosidis potrebbe giocare centrale, meglio evitarlo. Pucciarelli può fare bene, portando a casa un buon voto. Maiello è un rischio che si può correre. No a Skorupski a rischio imbarcata.

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Zappacosta, Gazzi, Vives, Acquah, Molinaro; Quagliarella, Belotti.

Milan (4-3-1-2): Diego Lopez; De Sciglio, Romagnoli, Zapata, Antonelli; De Jong, Montolivo, Bertolacci; Bonaventura, Bacca, Cerci.

Consigli: Zappacosta può portare a casa un voto positivo magari con qualche bonus. Glik è una garanzia. Meglio evitare ancora Avelar, al rientro. In attacco c'è sempre il dubbio legato al ballottaggio Belotti-Maxi Lopez. Bonaventura può essere avanzato come esterno d'attacco: è tra i consigli più importanti di questa settimana di fantacalcio. De Sciglio è rinvigorito dalla Nazionale, può fare bene. Evitiamo Luiz Adriano, a rischio panchina.

Bologna (4-3-3): Mirante; Mbaye, Gastaldello, Rossettini, Masina; Taider, Diawara, Rizzo; Brienza, Destro, Mounier.

Palermo (4–3-2-1): Sorrentino; Vitiello, Struna, El Kaoutari, Lazaar; Hiljemark, Jajalo, Rigoni; Quaison, Vazquez; Gilardino.

Consigli: Destro ha l'occasione di sbloccarsi, lo consigliamo. Brienza sarà titolare, può portare un bonus. Evitiamo i difensori Rossettini e Gastaldello, non proprio in grande spolvero di recente. Vazquez può ritrovare il goal, Gilardino va schierato. Sconsigliamo El Kaoutari, protagonista di prove deludenti.

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Masiello, Cherubin, Toloi, Dramé; Kurtic, De Roon, Grassi; Moralez, Denis, Gomez.

Carpi (3-5-2): Belec; Zaccardo, Gagliolo, Bubnjic; Letizia, Banco, Cofie, Fedele, Gabriel Silva; Matos, Borriello.

Consigli: Dramè è sinonimo di affidabilità, chi cerca la garanzia può schierarlo. Stesso discorso in mediana per Kurtic, puntiamo anche sulla vivacità di Moralez. Qualche dubbio su Denis che potrebbe faticare a trovare il goal. Matos è continuo: se non segna, può portare comunque un buon voto. Fiducia anche a Letizia, qualche dubbio sullo schieramento di Zaccardo che se la vede con avversari scomodi.

Frosinone (4-4-2): Leali; Rosi, Diakité, Blanchard, Pavlovic; Tonev, Sammarco, Gori, Soddimo; Dionisi, Ciofani D.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Pereira, Moisander, Zukanovic, Mesbah; Barreto, Palombo, Ivan; Soriano; Eder, Muriel.

Consigli: Soddimo può fare bene, portando un buon voto con bonus. In attacco occhio alla voglia di riscatto di Dionisi. Evitiamo Sammarco, a rischio ballottaggio, e anche Diakitè non al top della condizione. Soriano è inamovibile, Moisander può rendere abbastanza bene. Palombo torna titolare, ma rischia di prendere ammonizione.

Genoa (3-4-3): Lamanna; De Maio, Burdisso, Izzo; Cissokho, Rincon, Dzemaili, Laxalt; Perotti, Pavoletti, Capel.

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Frey, Gamberini, Cesar, Gobbi; Castro, Rigoni, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Paloschi.

Consigli: Tino Costa torna in squadra, potrebbe essere la sorpresa, visto che il talento non gli manca. In attacco puntiamo su Pavoletti. Capel potrebbe restare impigliato nella tela avversaria, preferiamo evitare di schierarlo al fantacalcio. Gobbi porta voti e potenziali bonus, da puntare. Impossibile rinunciare a Paloschi, peraltro ex di turno. Non puntiamo su Hetemaj che potrebbe patire il centrocampo del Grifone.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne.

Fiorentina (3-5-2): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Blaszczykowsky, Badelj, Vecino, Marcos Alonso; Borja Valero; Kalinic, Ilicic.

Consigli: Ghoulam è in grande forma, può sfornare assist con voti alti. Inutile parlare di Higuain: è titolare fisso. Occhio a Mertens come possibile jolly, meglio non puntare su Gabbiadini. Kalinic è la grande rivelazione, anche Blaszczykowsky è una scelta opportuna. In difesa preferiamo non puntare su Roncaglia. Meglio Astori.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavro, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Politano, Defrel, Floro Flores.

Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Konko, Gentiletti, Mauricio, Lulic; Cataldi, Biglia; Candreva, Milinkovic-Savic, Felipe Anderson; Keita.

Consigli: Politano può lasciare il segno, Missiroli è garanzia di continuità di rendimento. Floro Flores potrebbe non disputare l'intera partita, meglio scegliere qualcun altro. Cataldi ha l'occasione di rimpiazzare Parolo, può dimostrare il suo valore. Occhi anche a Milinkovic-Savic, mentre Keita rischia di non avere troppo spazio vista la concorrenza.

Hellas Verona (4-3-3): Rafael; Pisano, Moras, Helander, Souprayen; Sala, Viviani, Hallfredsson; Jankovic, Pazzini, J. Gomez.

Udinese (4-3-1-2): Karnezis; Edenilson, Wague, Danilo, Adnan;Iturra, Lodi, Badu; Bruno Fernandes; Thereau, Di Natale.

Consigli: Pazzini deve lasciare il segno per conquistare spazio. Viviani è ormai sinonimo di affidabilità. Qualche dubbio su Helander. Lodi può portare bonus sia con assist che con goal, Di Natale è intoccabile: Marquinho è la potenziale sorpresa. Thereau non è al meglio, per questo non è tra i nostri consigli di fantacalcio.

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Santon, Miranda, Murillo, Telles; Guarin, Felipe Melo, Medel; Perisic; Jovetic, Icardi.

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Zaza, Dybala.

Consigli: Telles è una soluzione intelligente, vista la capacità di attaccare. Perisic è chiamato a dimostrare il suo valore, mentre Kondogbia non è ancora al top per questo è meglio puntare su altri. Per Zaza è la grande occasione: bisogna schierarlo. Khedira non si discute, può portare a casa un buon voto. Qualche dubbio su Evra, che rischia di soffrire gli avversari.

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017