Excite

Fallimento Real

Il Real Madrid sull'orlo di una crisi di nervi. L'equazione calcistica 'più spendi, più vinci' ha trovato ieri, allo stadio Bernabeu, l'ennesima eccezione. E di mezzo ci è andata la squadra 'galactica', affossata dal Lione, club francese che, attraverso una adeguata programmazione, ha imparato ad essere protagonista sia in Francia, dove ha conquistato 7 degli ultimi 8 campaionati, che in Europa.

Delusa la tifoseria madridista, che dava quasi per scontata una finale Champions, da giocare in casa, con protagonista il Real. Spietata la stampa spagnola, impietosa nel commentare il clamoroso scivolone.

Il quotidiano sportivo 'As' parla di 'Catastrofe': 'Il Lione si è qualificato con merito', si legge sulle pagine del giornale spagnolo 'Cristiano segna dopo 5 minuti però il Madrid sparisce nella ripresa. Nessuna reazione al gol di Pjanic'. Sul banco degli imputati sale Pellegrini. 'Il consigliere di Kakà carica contro il tecnico cileno', riferimento alla frase postata su Twitter da Diogo Kotscho, collaboratore del brasiliano 'Il tecnico codardo se la prende sempre con un giocatore importante per distogliere l’attenzione dalla propria incompetenza'.

'Marca', pur sottolineando come 'per adesso' il tecnico Pellegrini non rischi 'la panchina', non va troppo per il sottile, addossando molte delle colpe al tecnico merengue, accusandolo di aver tolto troppo presto Kakà. 'Tumulto col cambio di Kakà', commenta il quotidiano iberico. Per 'Mundo', Kakà è come 'uno scrittore bloccato davanti ad una pagina bianca'

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018