Excite

Europa League stasera in tv: ecco dove vedere le partite di Napoli, Fiorentina, Inter e Torino

  • Getty Images

Conclusa una due giorni di Champions League ricca di gol, il calcio europeo non si ferma e torna stasera con l'Europa League. Di particolare interesse le sfide che vedranno protagoniste le quattro squadre italiane impegnate.

Apriranno la giornata le sfide delle ore 19 tra Young Boys e Napoli (visibile in diretta tv su Mediaset Premium, live streaming su Premium Play) e quella tra PAOK e Fiorentina (in diretta su Premium Calcio 2 e in live streaming tramite l'app Premium Play). A seguire, dalle ore 21, sarà il turno del Torino ospitare i finlandesi dell'Helsinki (diretta in chiaro su Italia 1). Stesso orario per la sfida tra Inter e St. Etienne (diretta TV su Premium Calcio 1 e Premium Calcio HD 2).

Consulta la classifica aggiornata di Europa League 2014-2015

Con 6 punti dopo le prime due partite il Napoli di Benitez cerca il terzo successo consecutivo per avvicinare la qualificazione. Il tecnico spagnolo come sempre mischia le carte alla vigilia e prepara il turn over. Di fronte troverà una squadra che fa dell'entusiasmo la sua caratteristica migliore. Un pareggio potrebbe comunque essere un risultato positivo per entrambe.

(Slovan Bratislava- Napoli, i gol di Hamsik e Higuain, video)

Discorso simile per la Fiorentina: 6 punti e la possibilità di ipotecare la qualificazione. In avanti indisponibile Babacar oltre a Gomez e Rossi, dunque probabile spazio per Bernardeschi. Di fronte un Paok imbattuto in campionato e che in casa, al Toumba Stadium, non perde dal febbraio scorso. Dunque, partita non facile per la viola, sopratutto dal punto di vista ambientale dove i 30mila di casa si faranno sentire.

Sulla carta compito più agevole per il Torino che contro l'Helsinki può cercare una vittoria importante. Ventura non sottovaluta l'avversario e dà spazio al giovane Martinez al fianco dell'intoccabile Quagliarella. In porta potrebbe ritrovare il posto Padelli, in difesa probabili i rientri di Bovo e Glik, così come in mediana dovrebbe tornare El Kaddouri.

Infine l'Inter di Mazzarri. La situazione in casa nerazzurra non è delle più serene nonostante i 6 punti in classifica. Una vittoria stasera è tanto necessaria per la squadra quanto richiesta dalla dirigenza. Tra i pali spazio a Carrizo, in difesa Andreolli darà un turno di riposo a Ranocchia, a centrocampo dentro Kuzmanovic al posto di Kovacic non al meglio, in attacco Icardi supportato da Guarin. Proprio il colombiano, dopo il gol al Napoli, vuole ripetersi contro la squadra che lo ha lanciato sul palcoscenico europeo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020