Excite

Europa League: Roma già fuori, Rocchi trascina la Lazio

  • Infophoto

Peggio di quello che si sarebbe potuto pensare nel peggiore degli incubi: la nuova Roma di Thomas DiBenedetto abbandona l'Europa League contro i modesti avversari dello Slovan Bratislava perdendo la faccia e anche 5/6 milioni di euro che sarebbero stati reinvestiti sul calciomercato che, stando alla situazione attuale, risulta essere molto deficitario.

La formazione giallorossa è stata chiaramente ridimensionata con un progetto totalmente nuovo che ha visto andar via Riise, Doni, Vucinic e Menez e l'arrivo di giovani promesse sicuramente ancora non pronte per un ruolo da protagonisti. Sono stati lanciati senza controllo tutti i più giovani della rosa della Roma con Viviani, Caprari e Verre in primo piano. Il rapporto tra Luis Enrique e Totti è già ai minimi storici con la forte contestazione da parte dei tifosi giallorossi che ha preso di mira il tecnico della Roma. Non era fuori dalle coppe europee dalla stagione 1997-1998 dai tempi del tecnico boemo Zeman.

Va avanti per la sua strada Luis Enrique nonostante le forti contestazioni: 'Rifarei quello che ho fatto, penso sempre al bene della squadra e non devo giustificarmi. In quel momento era la soluzione che ritenevo giusta: mi serviva un giocatore più fresco. E chi dice che con Totti in campo avremmo vinto? Non ho nulla contro di lui, il mio obiettivo è ottenere il massimo da questo gruppo in cui c'è dentro anche Francesco'. Difende la squadra anche il neo presidente DiBenedetto: 'La squadra si è impegnata molto, abbiamo creato diverse occasioni da gol. Si sono visti dei progressi rispetto alle precedenti uscite che testimoniano il lavoro fatto. Ci vuole pazienza, ci dispiace per l’eliminazione ma dobbiamo lavorare tutti insieme perché il progetto è appena iniziato'.

Ecco il tabellino del match:

ROMA-SLOVAN BRATISLAVA 1-1

ROMA (4-3-3): Stekelenburg; Cicinho (9’pt Rosi), Cassetti, Burdisso, J. Angel; Perrotta, Viviani, Simplicio; Caprari (24’st Verre), Totti (29’st Okaka), Bojan. A disp.: Lobont, Heinze, Brighi, Taddei. All.: Luis Enrique.
SLOVAN BRATISLAVA (4-4-1-1): Putnocky; Cikos, Dobrotka, Had, Pauschek; Kladrubsky; Bagayoko, Grendel (21’st Stepanovsky), Guedé, Zofcak (47’st Dosoudil); Sebo (43’st Lacny). A disp.: Bartalsky, Kolcak, Milinkovic, Kuzma. All.: Weiss.
ARBITRO: Ozkahya (Tur).
MARCATORI: 11'pt Perrotta (R), 37'st Stepanovsky (S).
AMMONITI: J. Angel (R), Sebo (S), Viviani (R).

Grande soddisfazione invece in casa Lazio con la formazione biancoceleste che, dopo il 6-0 dell'Olimpico, vince 3-1 anche in trasferta grazie alla doppietta di Tommaso Rocchi: 'Noi l'Europa League non la snobberemo. Questi sono test abbastanza importanti. Sono sempre gare difficili, se non le prendi nel verso giusto, come è capitato a noi stasera nel primo tempo - spiega Reja al termine del match - Sono arrivate indicazioni positive, come sempre quando vinci con personalità. Manca ancora la condizione. Kozak? Era un po' nervoso ed è stato ammonito. Deve lavorare per arrivare in condizione, a causa della sua stazza fisica. Farò turnover durante l'anno per andare bene anche in campionato. Zarate? Non rispondo a domande al riguardo. La verità la sa il gruppo. Io ho detto il 10% di quello che è successo. Le bugie non le ho mai dette, mi dà fastidio che provano a farmi passare per bugiardo. Rocchi è stato eccezionale: ha aiutato la squadra rientrando e correndo per 90 minuti. sembra un ragazzino. La Roma eliminata? Luis Enrique deve pazientare e i romanisti devono pazientare, il lavoro pagherà'.

Ecco il tabellino del match:

RABOTNICKI-LAZIO 1-3

RABOTNICKI (4-4-2): Dimitrievski (45'pt Shishkovski); Todorovski, Bogdanovic, Kumbev, Lazarevski; Muarem (16'st Nastevski), Velkoski, Vujcic, Micevski; Manevski (17'st Trajkovski), Petkovski. A disp.: Najdovski, Skenderovic, Avramovski, Gligorov. All.: Petreski.
LAZIO (4-3-1-2): Bizzarri; Scaloni, Dias (35'pt Biava), Diakité, Zauri; Lulic, Matuzalem, Cana; Mauri (12'st Hernanes); Rocchi, Kozak (26'st Ledesma). A disp.: Marchetti, Zampa, Crescenzi, Ceccarelli. All.: Reja.
ARBITRO: Masiah (Isr).
MARCATORI: 23'pt Rocchi (L); 39'pt Lazarevski (R); 28'st Hernanes (L); 32'st Rocchi (L).
AMMONITI: Diakité (L), Micevski (R), Kozak (L).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020