Excite

Europa League, Napoli freme. Mazzarri: 'Cavani come Ibra'

Ci sarà il pubblico delle grandi occasioni al San Paolo di Napoli dove è previsto il tutto esaurito con 50mila spettatori che cercheranno di trascinare la propria squadra in casa contro il Villarreal per l'andata dei sedicesimi di finale d'Europa League in un match dove non si possono commettere disattenzioni specialmente considerando il potenziale offensivo della compagine spagnola.

Fuori per squalifica Paolo Cannavaro, Mazzarri sceglie Cribari e non Ruiz come centrale difensivo. In avanti la scelta dovrebbe ricadere sul neo acquisto Giuseppe Mascara che potrebbe partire dal primo minuto e formare un tridente di sicuro affidamento insieme a Lavezzi e Cavani. Indisponibili Carlos ed Angel nel Villarreal, il tecnico Garrido punta tutto sul tandem d'attacco Nilmar-Giuseppe Rossi con l'attaccante italiano che per la prima volta giocherà a Napoli, dopo essere stato più volte accostato alla società azzurra in sede di calciomercato.

Fiducioso il tecnico del Napoli Walter Mazzarri nella conferenza alla vigilia del match contro il Villarreal: 'Per noi è una partita di grande livello, loro si giocano una stagione, la vittoria di Roma ci ha dato consapevolezza, ora sarà bellissimo affrontare il Villarreal con l'autostima che è cresciuta in noi e nella nostra gente. E' uno step di maturità, si gioca 180 minuti, dobbiamo capire che se in un momento della gara non riusciamo a fare il nostro gioco, dobbbiamo essere razionali e cercare di limitare danni. E’ una squadra che gioca un calcio simile al nostro, da sempre sono affascinato dal calcio spagnolo'.

'Sono due squadre che giocano al calcio, mi attendo una grande prestazione, anche se poi il risultato è frutto di eventi occasionali. Ieri per la prima volta ho fatto tutti gli allenamenti difensivi con Ruiz - spiega il tecnico azzurro - Lui sta apprendendo e lo valuterò quando avrà memorizzato bene tutto, lo inserirò quando lui avrà bene capito cosa fa la squadra, domani viene in panca. Io ho inculcato la mentalità nella squadra che noi dipendiamo solo da noi stessi, questa è la filosofia,è il nostro modo di pensare e i risultati che vengono devo no aiutarci a migliorare e a credere in noi stessi, non dobbiamo sederci. A Cavani non rinuncio mai, come fa il Milan con Ibra, lui è uno che tocca poche palle e le trasforma in gol; lui ha risolto i problemi dello scorso anno quando giocavamo anche meglio ma costruivamo tanto e per fare un gol ci mettevamo sempre tempo'.

Ecco le probabili formazioni di Napoli-Villarreal (ore 19,00):

NAPOLI-VILLARREAL

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cribari, Aronica; Maggio, Yebda, Gargano, Dossena; Mascara, Lavezzi; Cavani. All.: Mazzarri. A disp.: Gianello, Ruiz, Santacroce, Pazienza, Hamsik, Sosa, Lucarelli.
VILLARREAL (4-4-2): Diego Lopez; Gaspar, Gonzalo, Marchena, Capdevila; Cazorla, Senna, Valero, Cani; Rossi, Nilmar. All.: Garrido. A disp.: Oliva, Musacchio, Català, Cicinho, Musacchio, Soriano, Gullon, Ruben.
ARBITRO: Clattenburg (Inghilterra).

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018