Excite

Emerson e calciopoli: 'Juve, che ingiustizia'

Emerson si sente derubato di due scudetti, quelli sottratti alla Juventus dalla sentenza sportiva di 'calciopoli' 'Mi sento campione d'Italia, quei 'tricolori' non meli potrà togliere nessun giudice', lo ha dichiarato il calciatore brasiliano, intervistato durante il programma 'Studio Stadio'.

'Eravamo nettamente più forti di tutti gli altri' ha ricordato l'ex centrocampista 'Chi ci ha affrontato lo sa bene. Non avevamo bisogno di niente e infatti niente ci è stato regalato. Io mi sento campione d'Italia e quei titoli nessun processo me li potrà togliere'.

Emerson nel frattempo ha appeso le scarpette al chiodo e 'studia' da direttore sportivo 'Dopo gli ultimi infortuni ho deciso di smettere perché non ce la facevo proprio più. Torno a vivere in Brasile dove ho iniziato un corso da direttore sportivo. Il mio sogno è quello di aiutare tanti poveri bambini ad avere la chance di sfondare nel mondo del calcio, come è capitato a me'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018