Excite

Ecco come sarà la nuova Juventus

Il nuovo assetto societario in casa Juve è appena cominciato. Secondo quanto riporta Tuttosport sarebbe già stata decisa la riorganizzazione delle cariche dirigenziali, un passo decisivo teso al raggiungimento di determinati traguardi, anche a livello internazionale. Il primo step, com'è noto da giorni, avrà luogo lunedì prossimo con l'insediamento di Jean-Claude Blanc sulla poltrona di presidente esecutivo, in sostituzione di Giovanni Cobolli Gigli che ha esaurito (positivamente) il suo mandato post Calciopoli. Il dirigente francese avrà l'opportunità di conservare le cariche di amministratore delegato e direttore generale, oppure di consegnarle ad un uomo di fiducia del club bianconero.

Ma lo scenario più stuzzicante, per tutti i tifosi bianconeri, sarebbe il ritorno di Marcello Lippi dopo la spedizione azzurra in Sudafrica di giugno: l'attuale ct della Nazionale italiana occuperebbe un ruolo da dirigente dell'area tecnica o da direttore generale. Più lontana, ma non per questo da sottovalutare, la posizione di Beppe Marotta, attuale amministratore delegato e braccio destro di Riccardo Garrone alla Sampdoria: per lui c'è anche il corteggiamento del Napoli di De Laurentiis, che gli ha lasciato un posto nell'organigramma al fianco di Montali (neo-dt) e Riccardo Bigon (neo-ds). Intanto come dg juventino spunta anche il nome di Riccardo Colombini, manager e direttore marketing della Nike.

La nuova triade bianconera (dopo i tempi di Bettega-Giraudo-Moggi) sarebbe completata da Alessio Secco, sempre più apprezzato in seno al club di Corso Galileo Ferraris. Possibile anche una promozione a dg, ma quello che è certo è che l'attuale direttore sportivo bianconero si occuperà ancora di mercato, supportato dallo stesso Lippi, da Ciro Ferrara (in veste di manager all'inglese) e da Renzo Castagnini, che sta già lavorando in simbiosi con Secco. Ma la verà novità sarebbe l'inserimento nei ranghi tecnici di Fabio Cannavaro, futuro responsabile della prima squadra: il difensore napoletano dovrebbe affiancare Ferrara nella gestione della rosa, mettendo a disposizione la sua esperienza più che decennale ad altissimi livelli. Ecco dunque il possibile futuro organigramma juventino della prossima stagione:

Jean-Claude Blanc: presidente esecutivo e amministratore delegato Marcello Lippi: direttore area tecnica Alessio Secco: direttore sportivo Marco Fassone: direttore commerciale Michele Bergero: direttore finanziario

Ciro Ferrara: allenatore Fabio Cannavaro: responsabile prima squadra Renzo Castagnini: responsabile settore giovanile e osservatori Mauro Sandreani: coordinatore settore osservatori Daniele Boaglio: team manager Gianluca Pessotto: coordinatore settore giovanile Francesco Gianello: responsabile segretaria sportiva Massimo Carrera: coordinatore tecnico settore giovanile

 [in collaborazione con Calciomercato.it]

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018