Excite

E' morto Daniel Jarque, capitano dell'Espanyol

Terribile lutto nel mondo del calcio: è morto a 26 anni Daniel Jarque, difensore dell'Espanyol. Il calciatore è stato colpito da infarto mentre era con la squadra a Coverciano; domani avrebbe giocato un'amichevole contro il Bologna.

Guarda alcune foto di Daniel Jarque González

Video: il neo-capitano Jarque intervistato poche settimane prima di morire

Video: Jarque nel 2007, vicino ai familiari di Antonio Puerta

Video: lo storico e contestato gol di Jarque al Real Madrid

Jarque era in albergo, al telefono con la moglie Jessica, quando improvvisamente ha perso i sensi. E' stata proprio la ragazza ad allarmare telefonicamente i compagni di squadra, che al loro arrivo in stanza hanno trovato Daniel già senza vita.

Difensore di 185cm, nato a Barcellona, Jarque era una delle colonne della squadra catalana, dove ha sempre militato (nel 2002 l'esordio nella squadra maggiore). Da poco di un mese per lui l'onore di essere nominato capitano.

A comunicare le cause della morte è il club catalano: "Il giocatore è deceduto a causa di una crisi sistolica. Il medico del club, il dottor Cervera, ha tentato un primo intervento con un defibrillatore, ma senza riuscire a rianimarlo. Nel giro di pochi minuti è arrivata un'ambulanza da Firenze. Anche il personale d'emergenza ha tentato di intervenire con il defibrillatore che aveva a bordo, ma di nuovo senza riuscire a rianimarlo". Una tragedia che ricorda da vicino un altro terribile lutto del calcio spagnolo, quello che due anni fa colpì Antonio Puerta.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019