Excite

Dirigente muore in tribuna, squadra penalizzata

Un punto di penalizzazione e partita persa a tavolino. Questa la punizione che il giudice sportivo di serie D ha inflitto al Borgo a Buggiano, per non aver ripreso il gioco dopo la notizia del decesso del dirigente, nonchè speaker dello stadio, Roberto Luporini, 61 anni, colto da malore mentre assisteva in tribuna alla gara contro il Bikkembergs Fossombrone.

Il match è stato interrotto al 23' del secondo tempo. L'arbitro, Bonavia di Portogruaro, ha atteso l'intervento dei sanitari presenti allo stadio 'Benedetti', che, dopo una ventina di minuti di rianimazione, non hanno potuto che constatare il decesso di Luporini. A quel punto Il direttore di gara ha chiesto ai due capitani di riprendere l'incontro, ricevendo però il rifiuto da parte del Borgo a Buggiano. Poi l'inaspettata decisione del giudice sportivo.

'Questa è la sentenza di primo grado. Il giudice sportivo deve applicare le norme' ha detto Tavecchio 'La società faccia ricorso, si può arrivare fino alla Corte di giustizia. Successivamente sentirò il presidente federale, che si trova è all'estero'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018