Excite

DiBenedetto ufficialmente alla Roma: 'Voglio vincere'

L'attesa è stata davvero infinita ma la fumata bianca è arrivata: Thomas Richard DiBenedetto è il 21° presidente della Roma dopo i 18 anni della famiglia Sensi. Grande emozione nella capitale per una svolta che era attesa da tutti i media locali: radio, tv e carta stampata hanno prolungato il lavoro per dare il tanto atteso annuncio ufficiale.

Ecco il comunicato congiunto in cui si spiegano, come si legge sul 'Corriere dello Sport', tutte le informazioni dettagliate sulla complessa operazione: 'Di Benedetto AS Roma LLC ha sot­toscritto un contratto per l’acquisto da Roma 2000 S.r.l. del 67% circa del capitale sociale di AS Roma S.p.A. nonché dell’intero capitale sociale di ASR Real Estate S.r.l. e Brand Management S.r.l., società rispettivamente dedicate alla ge­stione del centro sportivo di Trigo­ria e delle attività di marketing. Il prezzo pattuito per l’acquisto delle tre partecipazioni è comples­sivamente pari ad Euro 70,3 milio­ni, di cui Euro 60,3 milioni relativi alle azioni di AS Roma S.p.A., cor­rispondenti ad un prezzo per azio­ne di Euro 0,6781. L’acquisto sarà effettuato attraver­so una società di nuova costituzio­ne, partecipata per il 60% da Di Benedetto AS Roma LLC e per il 40% da Unicredit S.p.A. L’acquisto è subordinato (i) al ri­lascio del nulla-osta antitrust e (ii) alla concessione ad AS Roma S.p.A., da parte di Unicredit e Ro­ma 2000 S.r.l., di finanziamenti per complessivi Euro 40 milioni. Ad esito dell’acquisto la società acquirente promuoverà un’offerta pubblica di acquisto sulle azioni AS Roma ad un prezzo per azione pari ad Euro 0,6781, corrispon­dente al prezzo riconosciuto dal­l’acquirente a Roma 2000 S.r.l.'.

Dopo aver chiuso l'accordo, sono arrivate anche le prime parole di DiBenedetto che ha voluto spiegare perchè ha scelto Roma: 'Grazie a tutti per essere venuti qui. Spero che la vostra permanenza sia gradevole e vi divertiate qui. L'affare è concluso. Aspettiamo le verifiche ora di rito nelle prossime settimane. Ci sono state cose complicate. Il premio da pagare per una società come la Roma deve essere per forza di alto livello, ma mai ho avuto idea di mollare. Grazie anche ai miei soci che hanno sempre sostenuto il progetto. Berlusconi? Il nostro obiettivo è di avere lo stesso successo che lui ha avuto con il Milan. Non mi aspettavo tutta questa attenzione. Ma anche questo appoggio dalla stampa. Evidentemente siamo stati premiati per i nostri sforzi. Ho sempre sentito la passione per lo sport, da mio padre che ha giocato nella Soccer League fino ai miei figli, che continuano a praticare sport. Fair-play finanziario? Con le nuove regole, scegliere bene i giovani è fondamentale. Quelli bravi. Per questo ci vogliono i migliori manager, di cui avremo bisogno. La Roma già ne ha alcuni. Faremo di tutto per attirare i giovani migliori a giocare con la Roma'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018