Excite

Derby del Mondo, Brasile batte Italia 2 a 0

Italia Brasile 0-2. Il derby del Mondo, così lo avevano definito sia Dunga che Marcello Lippi, per l’Italia sulla carta è stato uno sfacelo, e più che sulla carta lo è stato sul campo, almeno a tratti. Nel primo tempo l’Italia è stata un fantasma. Tolta la prima pericolosa azione azzurra con gol annullato a Grosso su uno splendido passaggio di Pirlo, in serata almeno nei primi 40 minuti, tra l’altro annullato per un fuorigioco inesistente, è stato solo Brasile.

E che Brasile, veder giocare i verde oro è stato prima di tutto divertente. Ronaldinho che ieri sera tra un no look e un passaggio di tacco sulla fascia sembrava di nuovo quello del Barcellona, Robinho strapagato dal Manchester City e si capisce anche perché, il gol che segna al 28’ è un mix di precisione dribbling e fantasia allo stato puro, ma anche Elano, imprendibile in fascia e autore della prima rete del Brasile al 14’ del primo tempo.

Guarda le immagini più belle della partita

L’Italia in tutto questo guardava. Pepe sperimentato sulla destra non si è dimostrato all’altezza, la difesa si è fatta fumare due o tre volte con errori grossolani e rinvii sbagliati, Gilardino non ha toccato un pallone, come d’altronde anche Di Natale, e Montolivo non al top praticamente non ha toccato un pallone. Bene invece De Rossi, tenace a metà campo, Grosso, con alcuni inserimenti che ricordavano quelli del Mondiale e Pirlo, che nonostante un erroraccio al limite dell’area che porta al gol il Brasile è autore di una prova ordinata.

Il secondo tempo è stata tutta un’altra storia. Innanzitutto i cambi, entrano Camoranesi, Giuseppe Rossi, Perrotta, Aquilani e Toni, e la storia cambia. Innanzitutto cambia il modo di giocare, e sale anche il nervosismo, va bene perdere ma farsi prendere in giro no, e così a no look e tacchi l’Italia inizia a rispondere con entrate non proprio da amichevole (giustamente punite con l’ammonizione, vedi Perrotta e Zambrotta). Toni è in spolvero, pericoloso due o tre volte, si fa annullare un gol, ma in questo caso giustamente a causa di un tocco con la mano in area per agguantare il pallone, e crea non pochi grattacapi alla difesa brasiliana, che comunque ha in porta un certo Julio Cesar, ieri davvero in stato di grazia e determinante per il risultato con parate davvero da gran signore.

Bene anche Giuseppe Rossi, che nonostante non abbia combinato poi molto ha dato comunque spolvero alla manovra regalando freschezza all’azione e un po’ di idee. Camoranesi così così, si vede che ancora non si è ripreso del tutto dall’infortunio, e come lui anche Aquilani che non è stato decisivo e da lui ci si aspetta di più, come ci si aspetta qualcosa di più anche da Buffon,che un tempo forse certi tiri li avrebbe presi, ma diamogli tempo di recuperare dall’infortunio.

Insomma Brasile batte Italia 2 a 0, e forse questa batosta ci sta anche bene, forse Lippi si ricorderà che c’è in giro un certo Cassano che a questa Nazionale serve come il pane, e che certi giocatori, vedi Pepe, al momento non sono ancora pronti. A questa Nazionale serve di più e soprattutto serve che Lippi imposti uno schema decente che permetta di giocare palla a terra, perché così, con palloni alti e senza idee non si va da nessuna parte.

Italia (4-3-3): Buffon; Zambrotta, Legrottaglie, Cannavaro, Grosso; De Rossi (13' st Aquilani ), Pirlo (31' st Dossena ), Montolivo (1' st Perrotta 5); Pepe (1' st Camoranesi ), Gilardino (1' st Toni), Di Natale (1' st Rossi). (12 Amelia, 13 Bonera, 14 Gamberini, 21 Quagliarella, 23 Iaquinta, 22 De Sanctis terzo portiere). All.: Lippi.

Brasile (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Juan (33' st Thiago Silva), Marcelo 7; Elano (25' st Daniel Alves), Gilberto Silva (43' st Josuè), Felipe Melo; Ronaldinho; Adriano (35' st Pato), Robinho (43' st Julio Baptista). (12 Doni, 14 Luisao, 16 Adriano Correia). All.: Dunga. Arbitro: Webb (Inghilterra) 6.5 Reti: nel pt 14' Elano, 28' Robinho

Note: angoli 5-3 per l'Italia. Recupero: 2' e 2'. Ammoniti: Grosso per proteste, Perrotta e Zambrotta per gioco scorretto Spettatori: 60.077

Guarda la sintesi della partita

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017