Excite

Denis, pugno a Tonelli: Marino cita Papa Francesco per giustificare l'attaccante

  • Getty Images
"Sono un fedelissimo di Papa Francesco e, per sdrammatizzare, vorrei ricordare che disse: `Se il dottor Gasparri - mio amico - offendesse mia madre, gli do un cazzotto´". Così il direttore generale dell'Atalanta, Pierpaolo Marino, ha cercato di gettare acqua sul fuoco dopo i fatti avvenuti nel tunnel del campo di Bergamo, dove l'attaccante German Denis, peraltro autore di un goal decisivo, ha sferrato un pugno al difensore Lorenzo Tonelli.

I consigli del fantacalcio per il prossimo turno (infrasettimanale)

Il dirigente ha comunque poi annunciato che l'attaccante argentino sarà sanzionato dall'Atlanta. "Non è che si voglia giustificare nulla, il gesto di Denis è deprecabile e assolutamente non costituisce un esempio ma c'è stata una provocazione a monte, cioè le minacce di morte che Tonelli ha fatto al nostro centravanti", ha spiegato Pierpaolo Marino. "Sono episodi condannabili ma non si faccia giustizialismo e riconduciamo tutto a una dinamica di provocazione e reazione", ha aggiunto il dg degli orobici.

Vedi il video in cui Maccarone definisce Denis "senza palle"

Il direttore sportivo dell'Empoli, Marcello Carli, ha commentato l'accaduto prendendosela particolarmente con Marino: "Denis è un giocatore che stimo, gli ho pure fatto i complimenti alla fine della partita. Ha perso la testa, ha fatto una bischerata. Io non sono tanto incavolato con il giocatore ma con chi giustifica un cazzotto". "Un dirigente che dichiara determinate cose fa un errore", ha concluso Carli.

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017