Excite

Del Piero, il futuro è in Svizzera. C'è l'offerta del Sion di Gattuso

  • Infophoto

Alla fine dell’ultima stagione, dopo aver vinto uno Scudetto ed aver perso una finale di Coppa Italia, Alessandro Del Piero ha lasciato, non per sua volontà, la Juventus e si è messo sul mercato deciso a giocare ancora un anno o due. Durante i mesi estivi il nome dell’ex bandiera della Juventus è stato accostato alle squadre di mezzo mondo. Con l’avvicinarsi del termine del mercato questi rumors diventano sempre più insistenti. C’è da dire che Del Piero in quanto svincolato non deve rispettare i limiti del mercato.

L’ultima offerta è arrivata dalla Svizzera e per la precisione dal Sion la stessa squadra che ha messo sotto contratto un altro campione del mondo del 2006, Gennaro Gattuso. Alex Del Piero ha preso tempo, darà una risposta entro due giorni alla squadra svizzera. La proposta è stata molto seria ed a farla è stato lo stesso presidente del Sion, Christian Constantin, che ha proposto a Del Piero un impegno anche oltre il singolo anno di contratto.

Del Piero ha ricevuto diverse proposte in questi mesi, alcune reali, altre probabilmente solo di facciata. Di sicuro sono arrivate offerte dalla Thailandia, ma non è un’esperienza che interessa l’ex capitano bianconero. Si è vociferato anche di una possibilità spagnola, ma probabilmente non è mai stato fatto alcun passo concreto in tal senso. Lo stesso si può dire per il River Plate ed il Boca Juniors, esperienze affascinanti ma poco fattibili.

Una destinazione gradita ad Alessandro Del Piero è la Premier League. Negli ultimi giorni si è parlato di un interessamento del Southampton, ma anche qui è difficile credere che ci sia stato qualcosa di concreto altrimenti Del Piero avrebbe certamente accettato.

Scartate a priori destinazioni esotiche come la Cina e gli Emirati Arabi le attenzioni di Del Piero si sono puntate sulla Major League Soccer. Andare in America per un anno o due è sempre stato un desiderio di Alessandro Del Piero ed è probabile che fino all’ultimo cercherà di raggiungere quel risultato. Nei prossimi due o tre giorni ne dovremmo sapere di più almeno per quanto riguarda la pista Svizzera che per quanto concreta sembra poco probabile.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019