Excite

De Rossi, assurda simulazione in Roma-Chievo (video)

  • Getty Images

Ha dell'incredibile la simulazione di Daniele De Rossi.Il romanista ha tentato di far espellere il difensore Dainelli dopo un lieve contatto prima finendogli addosso e poi catapultandosi a terra quasi come se fosse stato colpito da un pugile dei massimi. La sceneggiata è avvenuta sul finire del primo tempo di Roma-Chievo Verona, anticipo della 36° giornata in programa ieri sera all'Olimpico.

36° giornata serie A, le formazioni

L'arbitro, Sebastiano Peruzzo della sezione di Schio, in quel momento era girato di spalle e non si è accorto di nulla. Niente provvedimenti dunque per il vice-capitano della Roma, che potrebbe però incappare nella cosiddetta "prova tv" ed essere sanzionato quindi con una ammonizione o addirittura squalifica.

LA REAZIONE - In rete si sprecano le parole di condanna verso il centrocampista di Roma e nazionale italiana. "Omuncolo" e "mi chiedo come fa la Roma a non vergognarsi di avere un vicecapitano così" sono i commenti più teneri.

Non manca, però, chi giustifica De Rossi entrando nella parte dell'avvocato del diavolo. "Il calcio è così, fatevene una ragione". E ancora "Dainelli ha dato un pestone senza slancio a De Rossi, il quale ha solo accentuato la caduta". Più che accentuare, però, De Rossi sembra esssere il protagonista di una interpretazione da oscar.

LA PARTITA - La gara in quel momento era sul risultato di parità, il Chievo sbloccherà poi il risultato nel finale, proprio al 90', grazie ad un guizzo di Thereau.

Con questa sconfitta la squadra di Andreazzoli ha perso l'opportunità di portarsi, seppur momentaneamente, al quarto posto in attesa di Fiorentina-Siena di questa sera.

IL VIDEO

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020