Excite

De Laurentiis: 'Così non va'

Ai microfoni di 'Rai Sport', il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha puntato il dito contro il sistema calcio italiano, in riferimento alle polemiche arbitrali della partita di ieri sera contro il Genoa, terminata sullo 0-0.

'C'è un problema di uniformità di giudizi. Non ci siamo mai seduti attorno ad un tavolo resettando e ripartendo da zero. Tutti si nascondono dietro a regole che hanno fatto il loro tempo e nessuno ha il coraggio di parlare con chiarezza, per timore di essere perseguitati. Mi sembra un modo poco sportivo di procedere'.

'Credo in collina, un uomo al di sopra di ogni sospetto, ma io non possso disattendere l'amore dei tifosi nei confronti del Napoli. Se gli errori continuano così' prosegue il numero uno partenopeo 'con questa incidenza antipatica c'è qualcosa che mina la credibilità del campionato. allora è inutile fare investimenti sul mercato'.

Sulla possibilità di chiedere chiarimenti in Lega, De Laurentiis ha detto. 'Io non devo chiedere conto a nessuno, la lega siamo noi, il calcio siamo noi e noi dobbiamo regolamentarci nel modo più corretto. Non possiamo parlare della repsonsabilità oggettiva, dei laser e di cose del genere. I tifosi del Napoli hanno dato una dimostrazione di maturità eccellente'.

 [in collaborazione con Calciomercato.it]

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017