Excite

De Biasi denuncia Sereni

Potrebbe avere un epilogo più triste del previsto l'esperienza di De Biasi al Torino. L'ex allenatore granata, sotto contratto fino al 2010, ha infatti denunciato Matteo Sereni alla Figc, chiedendo anche alla Federazione una deroga sulla regola compromissoria per querelare il portiere anche in sede civile o penale, davanti alla giustizia ordinaria. All'origine di tutto ci sono alcune dichiarazioni rilasciate dall'ex portiere della Lazio al quotidiano “Tuttosport”, giudicate lesive da De Biasi.

Ecco le frasi incriminate dello scorso 9 marzo: “Alla fine con De Biasi si era devastato tutto. perché eravamo noi devastati. Atleticamente, mentalmente taticamente, come gruppo. Non eravamo ormai più in grado di affrontare nememno l'ultima squadra di C. Non voglio sparare sulla Croce Rossa, sono sotto gli occhi di tutti i motivi di quel disastro di condizione. C'è chi ci ha messo del suo per spaccare tutto: non faccio nomi, non c'è bisogno, tutto è evidente”.

E proprio a quel “non faccio nomi” si è appellato Sereni che davanti alla Procura Federale ha confermato quelle dichiarazioni, pur ribadendo che aveva lasciato il campo aperto a numerose ipotesi in merito alle cause della devastazione. I diretti interessati al momento non commentano l'accaduto, mentre dal presidente Cairo arriva un messaggio di solidarietà al portiere granata: “Noi siamo con Matteo”.

 [in collaborazione con Calciomercato.it]

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017