Excite

Coppa Italia: la Juventus vince con Del Piero

  • Infophoto

La Juventus approda alle semifinali di Coppa Italia, strapazzando la Roma allo Juventus Stadium di Torino, con una prova di forza suggellata dai 3 gol di Giaccherini, Del Piero e Kjaer (autogol).

Il primo gol è arrivato al 6° mintuto con Giaccherini, imbeccato in velocità da Barzagli. L'ex cesenate si è inserito in verticale ed ha trafitto Stekelenburg con un tiro di sinistro in diagonale.

A pochi minuti dalla fine del primo tempo, è arrivato il momento clou della serata, con un gol capolavoro di Del Piero che ha siglato il 2 a 0 con un capolavoro balistico magistrale "alla Del Piero" che si è insaccato nell'incriocio dei pali della porta difesa dall'incolpevole Stekelenburg. Un gol bellissimo che ha illuminato il matche e fatto esplodere lo Juventus Stadium in un urlo unanime rivolto al capitano.
Per Del Piero è il primo gol stagionale, il primo nel nuovo stadio.

Dopo il 2-0, c'è stato il festival delle occasioni mancate da parte della Juventus che ha avuto vita facile contro una Roma impacciata incapace di reagire, resasi pericolosa solo con una violenta punizione di Pjanic.
Nella ripresa, la Juventus ha controllato il gioco con disinvoltura. E la Roma è incappata nell'espulsione di Lamela, dopo un calcio violento a gioco fermo verso Chiellini.

Il terzo gol è arriva al 90°, quando Kjaer ha messo il pallone dentro la sua porta, nel tentativo maldestro di anticipare Matri, sul cross di Quagliarella.

Finisce 3-0 per la Juventus, che approda così in semifinale, dove incontrerà la vincente ta Milan e Lazio.

A fine partita, Del Piero è entusiasta: “Sono felicissimo per aver segnato, per la vittoria che abbiamo fatto. Ci tenevamo molto a fare bene e vincere passando il turno. Averlo fatto così è il massimo per me. Giocare un quarto di finale di Coppa Italia con lo stadio pieno è un grande aiuto, i nostri tifosi ci sono stati vicino ed è stata una bellissima serata. Cambia relativamente poco per me perché io mi preparerò sempre con questa professionalità. Lo stesso hanno fatto i miei compagni, molti stasera avevano giocato poco in stagione. Come si fa a non rinnovarmi il contratto? Chiedete a Conte. Scherzi a parte, sono contento che mi apprezzi per il mio lavoro anche dentro allo spogliatoio. Ci prepariamo bene e crediamo tutti nello stesso obiettivo, il resto lo vedremo più avanti. E’ stato bello affrontare ancora una volta Totti, è sempre bello giocare contro di lui. Cosa è cambiato rispetto agli altri anni? La voglia c’è sempre stata, adesso ci sono anche i risultati”.

Video highlights Juventus Roma 3-0 del 24/01/2012

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017