Excite

Coppa Italia: il Napoli elimina l'Inter

  • Infophoto

Il Napoli batte l'Inter per 2-0 e approda nelle semifinali di Coppa Italia, dove incontrerà il Siena vittorioso contro il Chievo ieri pomeriggio.

Matador Cavani è stato ancora una volta il mattatore assoluto con due gol e tanta sostanza in attacco.
Il Napoli ha schierato la sua formazione al completo, mentre l'inter, priva di Lucio e Pazzini, si è disposta in campo con Maicon a destra e Sneijder, Cambiasso e Thiago Motta a centrocampo, con supporto a Milito in attacco.

I gol
Al 5° minuto del secondo tempo, Cavani recupera un pallone in area, e, nel tentativo di liberarsi al tiro, viene falciato nettamente da Thiago Motta da dietro: rigore inceccepibile trasformato dal matador ruguayano.

Nel secondo tempo, la veemente manovra offensiva dell'Inter si è concretizzata con due tiri dalla distanza di Sneijder, che hanno fatto la barba al palo della porta difesa da De Sanctis .
La partita si è chiusa al 90°, quando Cavani si è involato di prepotenza sulla fascia sinistra, ha dribblato due avversari e siglato una rete di estrema bellezza.

Con questa prestazione, il Matador si riscatta completamente dopo il rigore fallito a Siena: "Dobbiamo pensare al futuro e lasciarsi alle spalle il passato. Dobbiamo pensare solo a lottare, perchè questa squadra ha voglia di ottenere qualcosa di importante. La cosa più importante era vincere, così è stato e siamo tutti contenti".

A fine partita, Claudio Ranieri si lascia andare a dichiarazioni polemiche sulla condotta di gara dell'arbitro:"C'erano due rigori netti e ne è stato visto solo uno. Dispiace, perchè abbiamo disputato un ottimo secondo tempo. Evidentemente sono sfortunati, è successo all'andata, adesso anche in Coppa Italia. Peccato per il rigore che ci ha fatto perdere la gara, poi abbiamo creato delle palle gol ma è stato bravo De Sanctis".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017