Excite

Consigli Fantacalcio, undicesima giornata serie A: formazione con giocatori da schierare e quelli da evitare

  • Getty Images

Conclusa una tre giorni di coppe europee faticosa per le squadre italiane, riparte la Serie A con l'undicesimo turno di campionato. La Juventus capolsita ospita il Parma di Donadoni mentre la Roma di Garcia riceverà il Torino di Ventura (anche lo scorso anno sfida all'undicesima giornata). Big match di giornata al Franchi di Firenze tra Fiorentina e Napoli, entrambe reduci dalle soddisfazioni di Europa League. Bella sfida anche a Marassi dove Mihajlovic vuole confermare contro il Milan di Inzaghi il terzo posto. Anche in coda scontri importanti, dunque un turno che potrebbe muovere la classifica del campionato. In questo marasma generale, quindi, ecco per voi qualche consiglio su chi potrebbe portarvi alla vittoria e chi, invece, potrebbe mettervi in difficoltà.

Sassuolo- Atalanta: Momento ottimo per gli emiliani, Di Francesco dovrà fare a meno di Acerbi per squalifica mentre Zaza dovrebbe partire dalla panchina. Berardi è sempre pericolo, Sansone può far bene. Dall'altra parte c'è un'Atalanta col peggior attacco del campionato (solo 4 gol nelle prime 10 giornate). La speranza è il risveglio di Denis e il ritorno, almeno in panchina, del Papu Gomez. Cigarini e Carmona squalificati, dentro Baselli e Migliaccio (occhio che ha il vizietto).

Sampdoria- Milan: Pronostico difficile. Da una parte la Sampdoria, squadra solida e continua con i suoi giovani al servizio di Mihajlovic. Dall'altra un Milan talentuoso, sbadato e discontinuo. Gabbiadini e Okaka non segnano da un po', De Silvestri è sempre pericoloso sui calci d'angolo, Romero sta facendo bene. Nei rossoneri Menez si è un po' perso, Torres non si è mai trovato, El Sharaawy sta cercando il vero "Faraone". Nel mentre l'Honda anomalo dello scorso anno sembra essere l'unica certezza di Inzaghi.

Cagliari- Genoa: Anche questa partita difficile da leggere. Zemanlandia non dà mai punti di riferimento, si può vincere dominando a San Siro così come si possono prendere tre gol in mezz'ora all'Olimpico contro la Lazio. La squadra, però, è in forma anche se mancheranno Ibarbo e Crisetig per squalifica. Attenzione al ritorno di Avelar sulla stessa fascia di Cossu. Al Sant'Elia arriva però un Genoa in grande forma, Gasp sembra aver trovato gli equilibri, Matri è al top, Iago Falque una piacevole sorpresa e Marchese nobilita chi gli dà fiducia con tanti bonus.

Chievo- Cesena: E' l'undicesima giornata, ma questo ha tutto per essere già uno scontro salvezza. Tutte e due hanno bisogno disperato di punti, potrebbe succedere di tutto, probabilmente alla fine succederà poco. Le speranze dei fantallenatori in questo caso potrebbero essere ben riposte nei portieri. Paloschi ci prova sempre, Birsa può riuscirci stavolta. In casa Cesena tante assenze, Hugo Almeida grande speranza in tandem con Defrel.

Empoli- Lazio: squadre in condizioni opposte. Empoli in crisi di risultati, biancocelesti lanciatissimi nelle ultime settimane. A Sarri e Pioli piace giocare a viso aperto, Maccarone e Tavano proveranno a sfruttare tutti i palloni buoni, nella Lazio da centrocampo in su segnano più o meno tutti a turno e portano tanti bonus.

Juventus- Parma: la vittoria di martedì in Champions League ha ridato sicurezza all'ambiente, indipendemente dal modulo i giocatori bianconeri vanno messi domenica. Più Llorente che Morata, Tevez vuol ritrovare il gol, Vidal squalificato, Pirlo infortunato. Nel Parma, invece, con la doppietta di De Ceglie contro l'Inter il jolly forse è già stato giocato. Donadoni ha troppa esperienza per non saperlo, forse anche lui consiglierebbe prudenza nel schierare qualcuno dei suoi al fantacalcio.

Guarda lo splendido gol di Totti contro il Torino nel 2002

Palermo- Udinese: Rosanero in fiducia dopo la vittoria di Milano, bianconeri riportati alla realtà dalla sconfitta casalinga contro il Genoa. Si preannuncia una bella partita. Gonzalez piace sempre di più in difesa, Vazquez già viene accostato alle big in chiave mercato, Dybala sembra Cavani. Stramaccioni, invece, vuole di più dai suoi. Konè in dubbio, Di Natale non ci sarà, per Muriel è il momento di sbloccarsi.

Fiorentina- Napoli: big match di giornata. Due squadre che non hanno paura di giocare, che segnano tanto e che sono reduci dall'impegno in Europa League Tutti i fanta-allenatori aspettano il gol di Gomez, Montella potrebbe preferirgli Babacar. In mediana Aquilani non segna da un po'... In casa azzurra, invece, la vittoria contro la Roma e quella in Europa League hanno restituito grande entusiasmo. Higuain è tornato decisivo, Callejon lo è sempre stato, Hamsik ha rialzato la cresta e Insigne è di nuovo scugnizzo. Tutti felici, dunque, eccetto forse chi ha puntato tanto su Mertens ad inizio stagione.

Inter- Verona: Mazzarri deve vincere. Il pareggio nel quarto turno di Europa League non soddisfa. Formazione praticamente tipo con i rientri di Nagatomo e Hernanes. Proprio il giapponese è una certezza da ritrovare per i fanta-allenatori. Ancora una chance per Palacio di tornare al gol, Osvaldo parte dalla panchina, ma può risolverla in corsa. Nel Verona Toni è sempre a caccia di gol e con un Vidic così può dire la sua. A centrocampo occhio alla qualità di Obbadi.

Roma- Torino: giallorossi reduci da due settimane pessime. Ancora tanti infortunati, Strootman è tornato tra i convocati, ma nel frattempo spazio alla classe di Keita e Totti. Gervinho ha riposato in Champions League ed è fresco, questo vuol dire dolori per la difesa granata. Destro minaccia di andarsene, ma col suo fiuto può segnare anche dalla panchina, Iturbe deve dimostrare ancora tutto. Nel Toro segna sempre Quagliarella, Bruno Peres sta diventando insostituibile e occhio ad Amauri che contro la Roma vede rosso.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019