Excite

Consigli fantacalcio con probabili formazioni: ecco chi schierare nella 15a giornata

  • Getty Images
La 15a giornata si avvicina: ecco i consigli su chi schierare al fantacalcio con le probabili formazioni per orientarsi.

Leggi i nomi dei possibili sostituti di Rudi Garcia in caso di esonero

Lazio (4-4-2): Marchetti; Basta, Mauricio, Gentiletti, Lulic; Candreva, Parolo, Biglia, Felipe Anderson; Klose, Matri.

Juventus (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Sturaro, Marchisio, Khedira; Cuadrado, Dybala, Mandzukic.

Consigli: Klose nello schema a due punte può essere un'opzione valida. Parolo può garantire un buon voto. Meglio evitare Maurizio e Gentiletti, che affrontano avversari validi. Mandzukic ha conquistato il posto da titolare e ora vuole continuare a fare goal. Sturaro è ottimo per chi cerca centrocampisti di rendimento. Qualche dubbio su Khedira, ancora vittima di problemi fisici.

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Bruno Peres, Benassi, Vives, Baselli, Molinaro; Belotti, Quagliarella.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Castan, Manolas, Digne; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Iago Falque, Dzeko, Florenzi.

Consigli: Belotti si è sbloccato, può trovare ancora la via del goal. Bruno Peres è una garanzia sulla corsia destra, impossibile non schierarlo al fantacalcio. Nainggolan è imprescindibile: può trovare anche bonus con assist o goal. Puntiamo anche su Florenzi, che potrebbe essere avanzato nel tridente offensivo. Evitiamo Torosidis alle prese con avversari ostici sulle fasce.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’ambrosio, Miranda, Murillo, Telles; Guarin, Medel, Brozovic; Ljajic, Icardi, Perisic.

Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Ansaldi; Cissokho, Rincon, Tino Costa, Laxalt; Perotti, Pandev, Lazovic.

Consigli: Ljajic è in ascesa, chi lo ha comprato al fantacalcio deve sfruttare il momento. Miranda è solido, va schierato anche in questo caso. Non consigliamo Kondogbia, a rischio ballottaggio per alcuni problemi fisici. Burdisso in difesa vuole dimostrare alla sua ex squadra di essere ancora valido, lo consigliamo vivamente. Tino Costa può essere una bella scommessa. Evitiamo invece Pandev, ancora lontano dalle sue potenzialità.

Bologna (4-3-3): Mirante; Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Masina; Brighi, Diawara, Donsah; Giaccherini, Destro, Rizzo.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne.

Consigli: Destro torna dopo la squalifica e può lasciare il segno anche contro il Napoli. Consigliamo anche Giaccherini, garanzia di rendimento e potenziale assist-man. Meglio evitare Rossettini, che da terzino affronta la furia degli esterni partenopei. Inutile menzionare Higuain, da schierare sempre. Puntiamo anche su Hysaj, che può garantire un buon voto. L'unico che sconsigliamo è Callejon, quest'anno più dedito ai sacrifici che ai goal.

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Raimondi, Toloi, Paletta, Brivio; Kurtic, De Roon, Carmona; Moralez, Denis, Gomez.

Palermo (4-3-1-2): Sorrentino; Rispoli, Gonzalez, Goldaniga, Lazaar; Hiljemark, Jajalo, Chochev; Brugman; Quaison, Gilardino.

Consigli: De Roon è una certezza, soluzione ideale per chi vuole un buon voto. Paletta va schierato: potrebbe anche relegare la zampata in zona goal. Evitiamo Toloi, che rischia addirittura non essere in campo per problemi fisici. Brugman rappresenta una scommessa interessante. Evitiamo Hiljemark, in calo rispetto a quanto fatto vedere a inizio stagione.

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Roncaglia, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Vecino, Badelj, Alonso; Ilicic, Borja Valero; Kalinic.

Udinese (3-5-2): Karnezis; Wague, Danilo, Felipe; Widmer, Badu, Lodi, Iturra, Adnan; Thereau, Aguirre.

Consigli: Borja Valero può lasciare il segno sulla partita in termini di assist o goal. Astori è una valida scelta per la difesa, mentre non puntiamo su Roncaglia. Thereau sta diventando il trascinatore dell'Udinese: lo consigliamo nell'undici titolare del fantacalcio. Lodi ha il tiro che può favorire il bonus del +3. Evitiamo Felipe contro l'attacco stellare dei viola.

Frosinone (4-4-1-1): Leali; Rosi, Diakité, Bertoncini, Crivello; Paganini, Sammarco, Gori, Soddimo; Dionisi, D. Ciofani.

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Frey, Gamberini, Dainelli, Gobbi; Castro, Rigoni, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Inglese.

Consigli: Dionisi vuole lasciare il segno, è il momento di puntare su di lui (per chi lo ha al fantacalcio). Sammarco è sempre sinonimo di solidità. Evitiamo Diakité, orfano del compagno di reparto Blanchard, appiedato da una squalifica. Hetemaj è una buona soluzione per chi cerca giocatori di rendimento, puntiamo anche su Inglese. Birsa non è in spolvero come la prima parte di stagione, meglio puntare su altri nomi.

Hellas Verona (4-4-2): Gollini; Pisano, Moras, Marquez, Souprayen; Jankovic, Viviani, Hallfredsson, Ionita; Toni, Siligardi.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski, Laurini, Barba, Costa, Mario Rui; Zielinski, Buchel, Paredes; Saponara; Pucciarelli, Maccarone.

Consigli: Siligardi viene schierato da attaccante puro, può essere la sorpresa della prossima giornata di fantacalcio. Anche Jankovic da esterno può dare soddisfazioni, evitiamo Gollini chiamato a sostituire in porta Rafael.

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Zukanovic, Mesbah, Ivan, Fernando, Barreto; Soriano; Eder, Muriel.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Biondini; Floro Flores, Defrel, Sansone.

Consigli: Cassano può essere la sorpresa della Sampdoria, Soriano cerca di trascinare la squadra da capitano. Evitiamo un Muriel apparso giù di tono. Magnanelli è perfetto per chi vuole un titolare fisso dal rendimento garantito. Anche Defrel può lasciare il segno, evitiamo Floro Flores sempre a rischio ballottaggio.

Carpi (4-4-2): Belec; Zaccardo, Gagliolo, Romagnoli, Letizia; Pasciuti, Cofie, Marrone, Martinho; Matos, Borriello.

Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Alex, Romagnoli, Antonelli; Cerci, Kucka, Montolivo, Bonaventura; Luiz Adriano, Bacca.

Consigli: Matos può essere il fattore sorprendente, Borriello è irrinunciabile contro la sua ex squadra. Evitiamo Pasciuti che dovrà vedersela contro avversari di valore. Bonaventura è orami un leader del gruppo: impossibile rinunciarci. Luiz Adriano sta ritrovando goal e fiducia, può essere un valore aggiunto. Qualche dubbio su Alex, che paga una condizione fisica ancora deficitaria.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017