Excite

Allegri ad un punto dallo scudetto: 'Serve la gara perfetta'

Un solo punto separa il Milan di Allegri dalla conquista dello scudetto. Il primo in carriera per il tecnico arrivato quest'anno a Milano dopo un'ottima parentesi al Cagliari. Una stagione sicuramente positiva che dopo tanti anni di dominio nerazzurro permetterà alla Milano rossonera di tornare a festeggiare uno scudetto che manca ormai da parecchi anni.

Sabato sera la formazione rossonera sarà impegnata nella difficile trasferta contro la Roma con il tecnico Massimiliano Allegri che ha chiamato tutta la rosa al completo: 'Ho deciso di convocare tutti perché, in caso di vittoria dello scudetto, possano partecipare alla festa. La Roma è una squadra forte e Totti è in gran forma. Per vincere dovremo giocare una gara perfetta. Manca solo un punto, potrebbe anche non servire. Sarebbe una gioia immensa, una soddisfazione importante per questo gruppo. Roma per noi è una gara molto difficile. Loro hanno un'occasione importante per centrare per lo meno i preliminari di Champions League. Soprattutto la sconfitta della Lazio domenica ha dato loro forza di vedere il traguardo più vicino. Troveremo una squadra carica che farà una partita importante. Per le motivazioni e perché ha molta tecnica, gioca da molti insieme. Era una delle pretendenti a vincere il titolo'.

Conquistare un punto necessario per diventare campioni d'Italia e poi massima concentrazione sull'altro obiettivo rimasto della Coppa Italia: 'Martedì con il Palermo sarà una gara straimportante, ci permetterebbe di arrivare in finale. Le scelte di domani le farò valutando e tenendo in considerazione la gara di martedì. A centrocampo farò scelte per la gara con il Palermo. Il Milan ha le carte in regola per vincere a Palermo. Normale fare scelte, chi andra' in tribuna dovra' accettare. Domani farò scelte in base alla gara di martedì prossimo. Ibrahimovic? Ha tanta voglia di giocare, deve fare una grande partita. Torna a disposizione Ibrahimovic, ma torna anche Pato: ho tutti i 4 attaccanti. Zlatan resta il prossimo anno? Certo che resta. Le parole di Berlusconi? Il presidente ha detto che la squadra non ha gestito bene il possesso palla. Ha detto una cosa giusta e la accetto tranquillamente'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020