Excite

Champions League: Celtic che rimonta! Tutto facile per Real Sociedad, Zenit e Viktoria

  • Getty Images

Si è completato il quadro delle squadre qualificate alla Champions League edizione 2013-2014. Le emozioni più forti, ed era prevedibile, sono arrivate dal Celtic Park dove i padroni di casa hanno rimontato il 2-0 patito in Kazakistan dallo Shakhter Karagandy. I kazaki prima della partita hanno fatto un rituale barbaro nel quale sono state macellate diverse pecore. L’Uefa interverrà per sanzionare la cosa. In campo, però, il rituale non è servito.

Celtic-Shakhter Karagandy 3-0

A dire il vero nonostante la pressione del pubblico la prima azione pericolosa è stata proprio degli ospiti. Ma Canas non è riuscito a mettere in rete da buona posizione. Il Celtic attacca a testa bassa ma sono gli ex sovietici a sfiorare il gol a pochi minuti dalla fine del primo tempo con Khizhnichenko. Quando tutti si stavano preparando all’intervallo arriva il gol dei padroni di casa. Commons lascia partire un fendente dalla distanza che batte Mokin. Il Celtic torna in campo più sereno e dopo due minuti della ripresa mette in equilibrio la contesa. Tiro cross di Ledley, Samaras controlla e mette in rete. Il Celtic Park è una bolgia. Le emozioni fioccano da una parte e dall’altra con pali e traverse. L’azione decisiva giunge ad un soffio dai supplementari. Stokes fa il fenomeno in area e serve il più facile dei palloni a Forrest che insacca per la gioia di tutto lo stadio.

Real Sociedad-Lione 2-0

La Real Sociedad si dimostra una delle squadre migliori d’Europa in quanto a bellezza del proprio gioco. Gli spagnoli dopo essersi imposti per 2-0 in Francia sul Lione si sono ripetuti tra le mura amiche. E’ una doppietta di Carlos Vela a chiudere il discorso. I baschi saranno la mina vagante della quarta fascia insieme al Napoli di Benitez.

Maribor-Viktoria Plzen 0-1

Durano pochi minuti le speranze del Maribor di ribaltare il 3-1 subito sul campo del Viktoria Plzen. Al terzo minuto un lancio preciso di Horvat pesca Rajtoral tutto solo in area. L’assist per Tecl è di quelli che non si possono sbagliare. Il gol taglia le gambe agli sloveni che non riescono ad imbastire azioni degne di nota, anzi rischiano più volte di subire il raddoppio.

Zenit-Pacos De Ferreira 4-2

Tutto facile per lo Zenit di Spalletti che dopo aver regolato il Pacos De Ferreira a domicilio con un netto 4-1 si è ripetuto tra le mura amiche con un 4-2 che ha sancito un divario tecnico molto più ampio di quanto non dica il punteggio finale. Molto bello il gol del 2-0 siglato da Danny.

Guarda i gol del Celtic e dello Zenit

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020