Excite

Champions League: Borussia miracolo, Malaga nel dramma. Real in semifinale

  • Getty Images

La Champions League inizia la due giorni che porterà alle semifinali dell’edizione 2012-2013. Il Real Madrid fa visita al Galatasaray forte del 3-0 dell’andata. Il Borussia Dortmund, invece, riceve il Malaga dei miracoli partendo dallo zero a zero maturato in Spagna. Una gara scontata e una tutta da giocare, alla fine saranno entrambe molto spettacolari.

Galatasaray - Real Madrid 3-2

Il pubblico di casa non fa nemmeno in tempo a scaldarsi che Cristiano Ronaldo porta in vantaggio la squadra di Mourinho. Per il portoghese è il decimo gol in questa edizione della Champions League, sono passati meno di dieci minuti dall’inizio della partita. Spinto dal pubblico il Galatasaray attacca ma senza costruire azioni degne di nota, anzi rischia di subire il raddoppio in più di un’occasione.

Nella ripresa la partita si ribalta. Ronaldo sbaglia un gol a porta quasi vuota e sul ribaltamento di fronte i turchi pareggiano. Sneijder mette una bella palla sulla corsa di Ebouè che insacca mirando nell’angolino basso. Il Sami Yen diventa una bolgia. L’olandese spreca l’occasione per il 2-1 ma si rifà con gli interessi al settantesimo con una bella azione personale. Passa un minuto ed è ancora Sneijder a servire un assist delizioso che Drogba trasforma nel 3-1 che incredibilmente riapre il discorso qualificazione.

Il forcing finale è fatto col cuore più che con le gambe e con la testa ed il Real Madrid accorcia le distanze nel recupero ancora con Ronaldo. Ci vorrà una squadra diversa se Mourinho vuole provare a raggiungere la sua terza Champions League.

Borussia Dortmund – Malaga 3-2

Gli spagnoli giocano per Pellegrini colpito dalla morte del padre. I tedeschi mirano a ritornare la squadra più bella di questa edizione della Champions League. Alla prima occasione il Malaga passa in vantaggio. Bella combinazione tra Isco e Joaquin con l’attaccante che infila Weidenfeller e alza lo sguardo al cielo. I tedeschi non brillano per niente e solo un lampo di Reus gli regala il pareggio. Il giovane gioiello di casa serve un assist bellissimo a Lewandowski che sigla il pareggio. Nella ripresa ci si aspetta un Borussia arrembante ma la prima chance è per il Malaga. E’ ancora Joaquin ad impegnare Weidenfeller.

La squadra di casa pressa a tutto campo ma solo nel finale di tempo si rende pericolosa in due azioni ma Caballero compie due piccoli miracoli deviando di piede due conclusioni di Reus e Goetze. All’ottantesimo cala il gelo sul pubblico di casa. Verticalizzazione perfetta per Baptista che scavalca il portiere con un bel diagonale destinato ad uscire fuori. Sul pallone si fionda Eliseu che appoggia in rete partendo da una sospetta posizione di fuorigioco. Sembra finita.

Nei minuti di recupero il Borussia si limita a creare mischie in area. Nella prima è Reus a mandare la palla in rete. Passa un minuto e Felipe Santana in nettissima posizione di fuorigioco a sancire il dramma del Malaga e la gioia sfrenata del Borussia Dortmund. Il bello ed il bruto del calcio in 120 secondi.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020