Excite

Cassano contro Striscia la notizia

Una rissa tra Cassano e Davide Lippi, figlio del cittì, alla base delle mancate convocazioni di "Fantantonio" in Nazionale. Lo scoop consegnato ieri sera ai telespetattori da Striscia la Notizia ha fatto andare su tutte le furie il genio di Bari Vecchia, che ora minaccia di querelare il programma di Antonio Ricci.

L'argomento è stato affrontato in conferenza stampa da Lippi. "Mio figlio ha una guancia gonfia" ha scherzato il commissario tecnico "colpa di quel pugno..."

Guarda il video

Cassano minaccia di querelare; "non mi riguarda" risponde Lippi, che poi preferisce spostare il tiro. "Ma a nessuno di voi è venuto il dubbio che io ieri abbia chiamato Buffon un "carrarino" scolpito nel marmo e non un canarino?", ha aggiunto il ct, riferendosi alla definizione data al portiere azzurro con riferimento alla sua indistruttibilità e mal interpretata dai media.

Il presidente della Sampdoria, Riccardo Garrone, a margine della cerimonia per il decennale della Fondazione Mus-e Italia, di cui è presidente, ha parlato del servizio su Antonio Cassano andato in onda ieri sera su 'Striscia la Notizia', che attribuiva la mancata convocazione in azzurro ad un litigio con il figlio del Ct Lippi, Davide. "Antonio non può aver fatto una cosa del genere. Mi hanno detto del servizio mandato in onda da Striscia la Notizia quando ero a casa ma non l'ho visto. Cassano è un bravo ragazzo e sono anche certo che al momento non presenterà alcuna querela".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020