Excite

Candidati Pallone d'oro, nessun italiano. Abete: "riflettere"

Giancarlo Abete, intervenuto al convegno sul tema del rapporto fra lo sport e la politica, ha parlato del week-end calcistico e delle polemiche relative agli arbitri: "L'errore ci sta, anche da parte dell'arbitro, come ha detto il presidente dell'Aia Nicchi bisogna però cercare di evitarlo al massimo".

Il dirigente ha poi parlato della possibilità di tornare ad un sorteggio integrale: "Lo abbiamo avuto per diversi anni e proprio allora sono emerse tante problematiche. L'attuale sistema esiste in tutta Europa, tornare al sorteggio significa non credere nella professionalità delle persone, è una modalità con cui si dà prevalenza alla cultura del sospetto. Bisogna continuare in questa maniera con una persona di grande professionalità tecnica e morale come quella di Collina. Il sorteggio non è un deterrente alle polemiche e non è cambiando la metodologia che si risolvono i problemi".

Infine il 59enne ha chiosato sulla mancanza di calciatori italiani nella lista dei candidati al Pallone d'Oro: "Se oggi c'è un problema del nostro calcio è nella sua centralità all'interno della realtà internazionale. Tra i primi 30 giocatori scelti da France Football non ce ne è uno italiano e questo ci faccia riflettere".

 [in collaborazione con Calciomercato.it]

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020