Excite

Calciopoli, condannati i Moggi

Condannati Luciano e Alessandro Moggi,assolti gli altri quattro imputati, Davide Lippi, Franco Zavaglia, Pasquale Gallo e Francesco Ceravolo. Si chiude così il primo grado del processo alla Gea.

Luciano Moggi è stato condannato ad un anno e sei mesi, quattro mesi in più rispetto al figlio Alessandro. All'ex Diggì juventino sono state contestate pressioni nei confronti di Nicola Amoruso (passaggio dalla Juventus al Perugia e revoca della procura ad Antonio Caliendo) e di Emanuele Blasi (offerta di rinnovo del contratto se non dopo la revoca della procura all’agente Stefano Antonelli). Il figlio Alessandro è condannato per violenza privata ai danni di Victor Budiansky e Ilia Zetulayev (affidamento della procura) e allo stesso Amoruso.

"H anno assolto la Gea e hanno condannato i Moggi: è una vergogna. Ma la montagna ha partorito il topolino. Mi dispiace soltanto per mio figlio Alessandro, lui è giovane ". ha commentato Luciano Moggi in un'intervista rilasciata all'Ansa " Queste accuse non reggeranno in appello. Al processo di secondo grado andiamo al golden gol ".

"Se in futuro constateremo che ci saranno altre assoluzioni o sentenze miti, allora " ha dichiarato il presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli " dovremo avere la coscienza che gli scudetti della Juve sono 29 e non due in meno che ci sono stati tolti ".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017