Excite

Calciomercato, Ronaldo al Milan

Ronaldo al Milan e Mancini che rinnova con l'Inter. Sono queste le due notizie principali della giornata odierna di calciomercato.
Il fenomeno del Real Madrid ha già raggiunto l'accordo economico con i rossoneri (6 milioni di euro piu' i diritti di immagine). Per concludere l'operazione serve l'ok del presidente madrileno Calderon che però non ha alcuna intenzione di cedere gratuitamente in prestito l'attaccante. A breve ci sarà un nuovo contatto per chiudere l'operazione.
Nel frattempo alla corte di Ancelotti è arrivato il portiere del Messina Storari che ha firmato stamane un contratto fino al 2010. Sarà lui il vice Dida dopo l'infortunio che ha messo ko per due mesi Kalac.
Il ds del Milan Ariedo Braida ha smentito le voci di un imminente accordo fra Ancelotti e il Chelsea: "Ciò che dice la stampa è solo gossip. Carlo resterà con noi".

Capitolo Oddo. Lotito non molla e continua a pretendere un piatto piu' ricco per cedere il calciatore al Milan.
Galliani ha ammesso: "Il presidente della Lazio è irremovibile, così come noi del resto. Sono pessimista, ma staremo a vedere. Storari anziché Sereni? Fare affari con Lotito non è mai facile, al punto che è stato più semplice prendere un titolare in serie A rispetto a un portiere che non gioca mai. Storari è costato 1,2 milioni di euro".
La risposta di Lotito non si è fatta attendere: "Oddo mi ha chiesto di andare al Milan e i rossoneri mi hanno chiesto il giocatore. Visti i rapporti di amicizia, io ho dato la mia disponibilità ad aprire una trattativa. Ma ora tocca al Milan fare un passo avanti, alle nostre condizioni".
"Oddo ha detto che quella di domenica è stata l'ultima partita da capitano della Lazio?", ha proseguito il presidente, "Perché, ora cosa fa, muore? Io ho un mio pensiero e si dice che la mia testa funzioni bene. Noi vogliamo potenziare la rosa, non depauperarla. E l'acquisto di Jimenez lo sta a dimostrare".


L'Inter, invece, sembra aver trovato l'accordo per il rinnovo di Roberto Mancini che però ha chiesto ancora qualche giorno di tempo per meditare.
L'allenatore nerazzurro ha incontrato ieri sera Massimo Moratti e gli ha confermato la sua voglia di restare. Il suo unico cruccio è legato al progetto e alla sua voglia di avere voce in capitolo sugli acquisti e su certe decisioni strutturali.
Sul fronte mercato, oltre al sì per l'argentino Riquelme che è in rotta col Villareal, Mancini ha chiesto anche il brasiliano Mancini e il francese Mexes dalla Roma che intanto prosegue la ricerca di un terzino sinistro per gennaio.

In casa giallorossa rispunta il nome del camerunense Atouba, 24enne in forza all'Amburgo, ma Spalletti è poco convinto dal carattere del giocatore. Per giugno si proverà ad avere Abidal dal Lione e il brasiliano Juan dal Bayer Leverkusen, per l'attacco si segue la pista Iaquinta. Martinez tornerà a Brescia.

Il Torino è ad un passo dall'ingaggio dell'interista Marco Andreolli: "Se l'affare andrà in porto, sarà negli ultimi giorni di mercato, tra il 25 e il 30 gennaio", ha detto il presidente Urbano Cairo.

La Fiorentina è molto interessata a Barreto e Zapata dell'Udinese e sta per rinnovare il contratto al difensore Dainelli.

Per quanto riguarda la Juventus, da segnalare l'intenzione di Cobolli Gigli di portare subito in bianconero Zdenek Grygera, di riprendersi il brasiliano Emerson da Real Madrid e di far tornare a casa Tacchinardi, attualmente impegnato in Spagna.
Da segnalare anche una stizzita replica di Trezeguet a Tardelli: "Parla di noi, ma non lo conosciamo. Venga a vederci giocare. Penso solo a giocare e non al futuro", ha detto l'attaccante francese.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017