Excite

Calciomercato Roma, arriva Viviano? Milan-Balotelli ed El Shaarawy-Napoli

  • Facebook

Alla Roma c'è crisi. E non stiamo parlando di quella, ventilata, fra Ilary e il capitano Francesco Totti e neanche quella di risultati (sconfitte a Napoli e Catania, poi pareggi contro Inter e Bologna in un gennaio da dimenticare), bensì del rapporto ormai divenuto burrascoso fra Martin Stekelenburg ed il gruppo giallorosso.

Bologna-Roma 3-3, telecronaca di Zampa e Scaramuzzino. Il video

In particolare, i rapporti tra il calciatore e l'allenatore sono ormai corrosi da dichiarazioni al veleno. "L'acquisto di Goicoechea è stato inutile. C'ero già io", aveva sentenziato Stekelenburg, "purtroppo manca un regolamento interno ed ogni tanto escono via certe parole inopportune", la risposta di Zeman in conferenza stampa.

Sta di fatto che negli ultimissimi giorni di mercato Sabatini dovrà risolvere la grana: ovvero cedere Stekelenburg (si era parlato di Real Madrid, ma l'acquisto di Diego Lopez ha fatto saltare la trattativa) ed acquistare un nuovo portiere. L'olandese potrebbe comunque finire in Spagna (Barcellona?), mentre il giallorosso sarebbe soluzione consona per Emiliano Viviano, chiuso alla Fiorentina da Neto, a cui Montella ha affidato il ruolo di titolare.

L'infortunio di Mattia Destro (operato al ginocchio sinisto, stop di due mesi) ha convinto il club a guardarsi intorno ecercare un nuovo attacante, l'idea è quella di arrivare a Diego Farias, calciatore del Padova, ma in prestito dal Chievo Verona.

Intanto, nubi si allungano sul futuro di Zdenek Zeman. Secondo quanto ha affermato il giornalista di Sky ed esperto di mercato Gianluca Di Marzio, la posizione del tecnicoboemo non sarebbe più al sicuro dopo il pari del Dall'Ara. Se salta potrebbe arrivare Malesani.

Inter e Milan guardano al rush finale del calciomecato come la svolta. Sarà una settimana molto intensa per nerazzurri e rossoneri. Ausilio e Branca dovranno cedere Coutinho al Liverpool, prendere i soldi, sommarli a quelli intascati nell'operazione Sneijder e deciarsi, finalmente, alla spesa. Cercare quindi di convincere l'Atalanta ad abbassare le pretese per Schelotto (il prezzo si è alzato dopo che il centrocampista ha cercato di spingere oltremodo verso la chiusura della trattativa) e recarsi in Brasile per chiudere con Paulinho del Corinthians.

Braida e Galliani mirano a Spagna ed Inghilterra. Si cerca una soluzione per Kakà, che guadagna troppo anche per le casse del Real Madrid (a cui farebbe gola, quindi, cedere anche se non a titolo definitivo)e, perché no, una per Balotelli. I rossoneri sono pronti al rilancio di fronte alle pretese dello sceicco: 28 milioni. tanti soldi il Milan non ce l'ha, ecco allora l'idea. Perché non inserire nella tarttativa Kevin Prince Boateng? Si prospettano giorni di passione.

Calciomercato Napoli. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, il Napoli avrebbe formulato una offerta al Milan per El Shaarawy. 30 milioni per arrivare al Faraone. Una proposta dietro la quale si celerebbe un giro d'attaccanti: il Matador da Mansour con Balotelli in rossonero. In ogni caso "l'offerta di De Laurentiis sarebbe stata rifiutata con lo stesso garbo con cui è stata formulata". Ultimi fuochi azzurri: Nainggolan sembra irraggiungibile per la ferma opposizione di Cellino, che ha posto il veto pure per Astori. Proposto scambio all'Inter: Dzemaili-Mudingayi.

La Juventus ha visto definitivamente sfumare il sogno-Drogba. L'ivoriano, impegnato peraltro in coppa d'Africa, finirà al Galatasary. Nelle prossime ore si cercherà quindi di completare il reparto avanzato con Lisandro Lopez (se dovesse arrivare l'argentino andrebbe via Qualgliarella, probabilmente alla Fiorentina), Anelka ha superato le visite mediche ed ha scelto la maglia numero 18.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020