Excite

Calciomercato, Napoli-Higuain "è fatta", Inter-Zuniga, Lazio-Berisha e Petric. Scontro Zarate-Lotito. Roma-De Sanctis

  • Getty Images

Lo avevamo anticipato qualche giorno fa, in questo articolo, ora arrivano conferme dalla Spagna, dal quotidiano sportivo As, per la precisione. "Higuain è del Napoli, al Real Madrid 37 milioni di euro più eventuali 3 di bonus. L'attaccante guadagnerà 6 milioni di euro a stagione, uno in più del contratto che lo legava ai blancos. A breve arriverà l'ufficialità. Il Real potrebbe ora acquistare Suarez dal Liverpool". E se così fosse, non sarà poi tanto peregrina l'idea di vedere Higuain alla corte di benitez già a partire dal 29 luglio, giorno in cui, dicono i soliti spifferi, potrebbe essere presentato a bordo di una nave della Msc Crociere.

Higuain, che pare abbia contattato Raul Albiol e Callejon, compagni di squadra già al Real, sarà così l'acquisto più costoso della storia del Napoli. Gli azzurri hanno battuto la concorrenza dell'Arsenal, destinazione preferita dall'attaccante, che però non è andato oltre l'offerta di 28 milioni di euro.

DE SANCTIS-ROMA Altra pista calda è quella relativa al numero 1. De Sanctis parla già da calciatore della Roma "L'anno prossimo giocherò con i giallorossi, non mi sfottete troppo, mi raccomando", ha scherzato. L'operazione sarà ufficializzata appena il Napoli avrà preso Reina dal Liverpool (forse sarà fatto tutto in giornata).

ZUNIGA - De Laurentiis, almeno di facciata, dichiara che mai e poi mai si priverà dell'esterno colombiano. Oggi ha twittato: "Zuniga è un giocatore del Napoli. Ha dato tanto alla maglia e continuerà a farlo".

Ma chissà che il cospicuo esborso per arrivare ad Higuain (aldilà dei plurisbandierati 124,5 milioni da spendere), non gli faccia balenare l'idea che, forse forse, cedere il colombiano, a un anno dalla scadenza del contratto, e ricavare un po' di cash non sia cosa poi così malvagia.

Intorno all'esterno colombiano, è noto, battagliano Inter e Juventus. Ieri è stata scritta un'altra pagina della partita che, pur svolgendosi lontano dal prato verde, non lesina emozioni.

Mazzarri ha telefonato a Zuniga (per il quale, ai tempi di Napoli, ha spesso avuto parole di elogio "è il calciatore che, più di tutti, ho visto migliorare"), con l'obiettivo di convincere il colombiano ad accettare la corte nerazurra e lasciar perdere la Juventus. De Laurentiis vuole 12 milioni, l'Inter, per ora, arriva ad 8. A 10 l'affare potrebbe andare in porto.

L'offerta della Juventus, che sinora non è andata oltre De Ceglie, Matri più qualche spicciolo, non ha convinto il Napoli. I bianconeri allora sono pronti a sferrare un nuovo assalto per Kolarov (si può chiudere a 6 milioni più bonus), previo incasso da diverse cessioni. Dopo Felipe Melo al Galatasary e Giaccherini al Sunderland, in partenza ci sono Quagliarella (Norwich e Southampton), Matri (Lazio, Milan, Napoli, ma anche Liverpool) e lo stesso Isla, che, tramontata o quasi l'ipotesi Inter, potrebbe giocare in Premier League.

LAZIO - I biancocelesti sono sul portiere-goleador albanese Etrit Berisha (24), attualmente in forza agli svedesi del Kalmar (con i quali ha realizzato due rigori). Si svincola il 31 dicembre, ma l'affare potrebbe già andare in porto in questa sessione, soprattutto se Tare riuscisse a risolvere la grana relativa al passaporto da extracomunitario del giovane calciatore. Con Bizzarri destinato al Genoa, potrebbe essere dunque proprio Berisha il nuovo vice-Marchetti.

Più facile invece arrivare al 32enne attaccante croato Mladen Petric, svincolato dal Fulham. Petkovic conosce molto bene Petric, in passato anche al Basilea.

ZARATE - Ieri il collegio arbitrale ha dato ragione alla Lazio nella causa con Zarate, che ha chiesto di liberarsi dal contratto che ancora lo lega con i biancocelesti e firmare con gli argentini del Velez (con i quali si sta continuando ad allenare).

Salta allora il trasferimento dell'attaccante argentino al Velez? No, secondo Zarate che ieri ha twittato (citiamo testualmente) "Quante cazz...che dicono, LOTI... non ha mai vinto una causa ne lo farà io ho desistito il arbitrato. per farli una gran causa mediante FIFA".

Insomma, Zarate continua per la sua strada ed aspetta la decisione della Fifa. La Lazio, intanto, ha chiesto alla Figc di bloccare il trasferimento. Come finirà?

FIORENTINA - Viola scatenati. Potrebbe andare in porto lo scambi ocon il Cagliari Neto-Agazzi. i Della Valle non mollano Verratti, sempre affascinato dal progetto-Montella.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019