Excite

Calciomercato Milan: Thiago Silva resta dopo il "No" di Berlusconi

  • Inphophoto

"Ho detto no all'offerta del Paris Saint Germain per Thiago Silva. E' una scelta di cuore". Così parlò ieri pomeriggio Silvio Berlusconi, a cui spettava l'ultima parola sulla cessione del difensore brasiliano al club francese, il colpo più discusso del calciomercato 2012 del Milan.

"Non è stato facile dire no ai 46 milioni del Psg" ha dichiarato Adriano Galliani ai microfoni di telelombardia "sono soldi che adesso metterà Berlusconi di tasca propria, si tratta di un immenso sacrificio a cui spero segua una dimostrazione d'affetto da parte dei tifosi".

Il caso di mercato, però, non è del tutto concluso. Thiago Silva resta al Milan, ma è anche vero che il suo procuratore, Paulo Tonietto, adesso si aspetta "un adeguamento di contratto in linea con l'elemento più valutato della rosa (Ibrahimovic che intasca 12 milioni di euro l'anno, ndr)". Silvio Berlusconi rassicura: "Nonostante la crisi troveremo l'accordo".

Intanto Gattuso ha firmato un contratto biennale con gli svizzeri del Sion e dai microfoni di RadioRai avverte: "Ci sono pochi soldi, al Milan per qualche anno non si vincerà".

Quattrini che non sembrano mancare alla Juve. I bianconeri chiudono anche per Verratti, resta al Pescara per un altro anno in prestito, sborsando 5,5 milioni per la comproprietà.

Leandro Castan potrebbe essere a breve il primo acquisto ufficiale della Roma. I giallorossi hanno già da tempo trovato l'intesa con il Corinthians sulla base di 5,5 milioni, manca l'ok del calciatore, ma la trattativa ha ottime probabilità di andare in porto.

La Lazio ha formulato una offerta al Borussia Dortmund per Jakub Blaszczykowski, 26enne centrocampista del Borussia Dortmund e recentemente messosi in luce agli europei con la maglia della Polonia. C'è bisogno di un rilancio perché i tedeschi a meno di 8 milioni non vendono.

L'Inter potrebbe avere Kolarov (al City Ranocchia più soldi), decolla pure la trattativa Handanovic (all'Udinese 14 milioni), ma c'è un Julio Cesar da mettere alla... porta.

ll Napoli vuole Balzaretti, ma Zamparini non pare d'accordo: "Non si consumerà un altro furto come accaduto l'anno scorso con Nocerino al Milan". Bigon segue Benatia ed è pronto a chiudere una doppia trattativa francese: Lavezzi in uscita, Cissokho in entrata.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017