Excite

Calciomercato, Milan-Matri e Boateng-Schalke 04! Kakà: "Lascio il Real Madrid". Napoli-Skrtel, Lazio-Yilmaz

  • Getty Images

Il Milan cede Kevin Prince Boateng allo Schalke 04. Una notizia del tutto inaspettata (solo due giorni fa il centrocampista aveva messo a segno una doppietta decisiva al Psv Eindhoven, valsa la qualificazione ai gironi di Champions League) che parla di una trattativa nata e subito decollata nello spazio di poche ore. Non sono ancora chiari i termini dell'accordo, ma è facile ipotizzare che il ricavato venga subito reinvestito (Honda?). "Kevin-Prince Boateng sta effettuando le visite mediche a Gelsenkirchen. Lo Schalke 04 sta per acquistarlo". Ha scritto il club tedesco su Twitter.

Ora è ufficiale, Alessandro Matri è un calciatore del Milan. La trattativa è decollata nella serata di ieri, quando si è tenuto un fitto vertice ad Arcore (presenti Berlusconi, Galliani e Allegri) al termine del quale (intorno alle 20.30) è stato il La all'acquisto dell'ormai ex calciatore della Juventus.

I bianconeri intascano 11 milioni di euro con pagamento dilazionato in 4 anni, il club rossonero riabbraccia un talento mandato via a 19 anni (dopo la trafila nel settore giovanile e l'esordio in A, il 24 maggio 2003 contro il Piacenza) con troppa fretta ed ora (ri)acquistato a suon di milioni.

Complice prezzi da last minute, Galliani tende a scatenarsi nell'ultima settimana di calciomercato. Così, accanto a Matri, l'ad potrebbe piazzare un nuovo colpo, per un altro ritorno, ma di impatto maggiore: Kakà.

Il brasiliano, del cui ritorno a Milano si è parlato a più riprese negli ultimi anni, ha rilasciato dichiarazioni inequivocabili al termine dell'amichevole vinta 4-0 dai blancos contro il Deportivo La Coruna "Voglio lasciare il Real e i dirigenti lo sanno.Mi aspetto di essere ceduto prima della chiusura del mercato. Mio padre sta lavorando per risolvere la situazione".

Come detto Galliani, il Renato Cesarini del calciomercato, è pronto a sfruttare la situazione. Il nodo resta l'ingaggio elevato, ma il rientro di Kaka in una piazza che lo ha visto Re per sei anni, dal 2003 al 2009, vale una decurtazione. "C'è qualche possibilità, vedremo", si è limitato a dichiarare Galliani al sito brasiliano Lancenet.

NAPOLI-SKRTEL - Alle falde del Vesuvio si lavora in uscita (Gargano, Calaiò e Uvini con la valigia) e in entrata (un difensore più un centrocampista). La pista che porta a Skrtel sembra essersi sbloccata nelle ultime ore grazie all'arrivo al Liverpool di Sakho. Gli azzurri disposti a mettere sul piatto 9 milioni di euro. Centrocampo: i nomi in ballo sono due, Gonalons e Banega, ma bisogna prima cedere Gargano, che potrebbe finire al Parma.

LAZIO-YILMAZ - Notizie contrastanti per quanto riguarda la trattativa che potrebbe portare l'attaccante turco in biancoceleste. Lo scarto fra domanda e offerta sembra si sia molto ridotto, tanto che Lazio e Galatasaray hanno torvato l'intesa sulla valutazione del calciatore: 15 milioni.

Il problema resta quello del metodo di pagamento, qui il patron del Galatasaray, Unal Aysal, è stato tassativo "Noi abbiamo fatto la nostra proposta, la Lazio non ha accettato. Stando così le cose, Yilmaz resta un nostro calciatore".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019