Excite

Calciomercato Juventus 2014/2015: preso Morata, le ultime sulle situazioni di Evra, Iturbe, Pogba e Vidal

  • Getty Images

Sono ore caldissime per quel che riguarda il calciomercato della Juventus: la Vecchia Signora ha intenzione di mettere a segno già dalle prossime ore alcuni dei colpi a cui si è lavorato in questi mesi. Uno su tutti è Alvaro Morata: proprio oggi è arrivata l'accelerata decisiva nella trattativa per l'attaccante in forza al Real Madrid che nelle prossime ore dovrebbe arrivare a Torino per sostenere le visite mediche e apporre la propria firma sul contratto.

Guarda tutti i gol di Alvaro Morata in questa stagione

La prossima conclusione dell'affare è confermata dallo stesso giocatore spagnolo che ai microfoni di Marca ammette:"Sono molto felice, per me si stratta di una sfida personale". Ma il mercato bianconero non si ferma qui: già nelle scorse settimane sono arrivati gli acquisti di Sturaro dal Genoa (l'approdo a Torino avverrà nella prossima stagione), di Coman dal Psg e il riscatto di Berardi. In uscita Marotta ha fatto cassa con le cessioni di Immobile al Borussia Dortmund, Vucinic all'Al Jazira e Zaza al Sassuolo con un guadagno complessivo di 23 milioni di euro.

Youporn si tuffa sul mercato dei mondiali: ecco come

Ma il direttore sportivo bianconero non si ferma qui: sono ancora serrati i contatti con Verona e Manchester United per arrivare a Juan Manuel Iturbe e Patrice Evra. Sul primo si deve registrare l'assalto dell'Atletico Madrid che ha rilanciato con un'offerta di 25 milioni di euro. Più avanti la trattativa per il terzino francese per il quale si deve ancora ottenere l'accordo con i Red Devils: i primi giorni della prossima settimana dovrebbero essere quelli per la conclusione dell'affare.

Brasile-Germania 1-7, il dramma sportivo su Facebook e Twitter

Fin qui le notizie positive per i bianconeri. Ma nel futuro del mercato juventino c'è anche lo spauracchio delle cessioni illustri: Pogba e Vidal sono gli obiettivi dichiarati di Manchester United e Paris Saint-Germain. Quaranta milioni per l'uno e addirittura 75 per l'altro: a queste cifre folli appare sempre più complicato che i due possano restare alla corte di Antonio Conte.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020