Excite

Calciomercato Inter, Podolski in prestito dall'Arsenal: accordo trovato

  • Getty Images

West Ham- Arsenal potrebbe essere stata l'ultima apparizione in maglia "Gunners" di Lukas Podolski. Il giocaore tedesco, infatti, potrebbe già nella prossima settimana diventare ufficialmente un giocatore dell'Inter. La trattativa tra i due club, portata avanti per i nerazzurri dal direttore tecnico Pietro Ausilio nel corso del suo viaggio a Londra, sarebbe stata, infatti, conclusa sulla base di un prestito secco fino a giugno. A quel punto alla società italiana spetterebbe la decisione relativa al riscatto del cartellino che, a differenza da quanto chiesto inizialmente dal club londinese, sarà comunque soltanto un diritto e non un obbligo. La cifra stabilita, nell'eventualità in cui l'Inter dovesse optare per il riscatto, dovrebbe aggirarsi attorno ai sette milioni di euro.

Torres- Cerci: affare fatto tra Milan e Atletico Madrid

Sul costo futuro del cartellino potrebbe, comunque, influire il rendimento in questi mesi a Milano, ma sopratutto la scadenza del contratto con l'Arsenal prevista per l'estate 2016. Proprio sulla base di questo fattore l'Inter spera di poter limare verso il basso il prezzo, sperando nel desiderio del giocatore di restare in Italia anche dopo giugno. Ovviamente, allo stesso modo, Mancini e la dirigenza sperano che la fase di ambientamento alla Serie A del tedesco possa essere il più breve possibile per poterne valutare l'impatto in ottica di una futura conferma.

Boxing Day in Premier League: tutti i risultati

Con Podolski, dunque, arriva il primo colpo di calciomercato del nuovo corso sulla panchina nerazzurra di Roberto Mancini. Un giocatore richiesto esplicitamente dal tecnico di Jesi per la sua esperienza anche in ambito internazionale, con caratteristiche da seconda punta pura capace di alternarsi con Palacio, ma soprattuto una vera e propria occasione di mercato in prospettiva. Classe 85, Podolski si è laureato lo scorso luglio in Brasile Campione del Mondo con la Germania. In carriera ha vestito in due diverse esperienze la maglia del Colonia (2003-2006 e 2009-2012). Nel mezzo quella col Bayern Monaco, poi nel 2012 il trasferimento in Premier League alla corte di Wenger. Con i gunners 82 presenze in totale con 31 gol tra campionato e Champions League. Da gennaio l'Inter, una nuova esperienza, ma soprattuto un'occasione per affermarsi anche nel campionato italiano. Mancini e l'Inter lo sperano.

Guarda le giocate di Lukas Podolski con la maglia dell'Arsenal

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019