Excite

Calcio, curiosità e polemiche

Fine settimana calcistico ricco di sorprese e polemiche quello appena trascorso in Italia e in Spagna.

Juventus - Dopo il gol fantasma di Zalayeta all'andata (con la palla che non aveva varcato la linea di porta), il Bologna ha avuto nuovamente da ridire sull'arbitraggio nella sfida contro la Juve a Torino.
Stavolta le polemiche sono scoppiate per un rigore piuttosto generoso concesso dall'arbitro Ayroldi ai bianconeri. Lo stesso Marchionni, protagonista della caduta in area, da terra aveva palesemente mostrato stupore per il rigore guadagnato.

Il rigore dato alla Juventus


Materazzi - Il difensore dell'Inter, uno dei protagonisti del "drammatico" 5 maggio 2002 quando i nerazzurri persero lo scudetto all'ultima giornata proprio a causa di una sconfitta all'Olimpico contro la Lazio, si è vendicato sportivamente dei biancocelesti realizzando di testa il gol vittoria del 4-3 finale di ieri.
Una volta realizzata la marcatura, il difensore ha alzato verso il cielo le mani aperte urlando: "5 maggio, 5 maggio!" (gallery della sequenza).

La vendetta sportiva di Materazzi


Real Madrid - All'ultimo minuto la squadra di Capello completa la rimonta e vince 4-3 nell'anticipo contro l'Espanyol in una gara dalle fortissime emozioni.
Con l'incredibile successo, il Real raggiunge in testa il Barcellona (fermato 1-1 in casa dal Betis).
A quattro giornate dalla fine i blancos sono in vetta alla classifica del campionato spagnolo (stessi punti, ma miglior differenza reti negli scontri diretti col Barcellona).

La rimonta del Real

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017