Excite

Calcetto, ma quanto mi costi?

Una volta bastava la vecchia 5mila lire “a testa” per affittare un campo di calcetto, storia del 2001. Peccato che negli ultimi 7 anni gli aumenti vertiginosi non hanno coinvolto solo benzina ed alimentari, ma anche il settore svaghi e divertimenti. A rivelarlo è il Codacons che ha svolto una piccola indagine a Roma e Milano dove si notano rincari “fino al 93,7%”.

Per un campo di calcetto diurno si pagano 50 euro sia a Roma che a Milano, nella capitale si sale fino a 60 euro, 64 nel capoluogo lombardo, per l'affitto di un campo la sera, quando è necessario accendere i riflettori. Non va meglio a chi si cimenta con il tennis: L'affitto di un campo in erba sintetica costa 15 euro a Roma e 16 a Milano con un aggravio in 7 anni che è rispettivamente dell' 82,9% e del 55,3%. Per chi sceglie la terra rossa risparmia qualche euro: paga 15 euro a Milano, 10 a Roma.

“Come avvenuto in molti altri settori - spiega il Presidente Codacons, Carlo Rienzi - in diversi casi le tariffe sono state praticamente raddoppiate”. Aumenti che hanno contribuito “a una netta diminuzione del numero di cittadini che possono permettersi con una certa regolarità qualche ora di svago e di sport. La percentuale di utenti che affittano almeno una volta a settimana un campo per una partita a tennis o a calcetto, infatti, è diminuita negli ultimi sette anni di circa il 25%”.

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017