Excite

#BrasExcite, Mondiali 2014 -140. Italia-Uruguay: inaugurato lo stadio Arena das Dunas di Natal

  • Getty Images

E' stata inaugurata l'Arena Das Dunas di Natal, l'impianto che ospiterà Italia-Uruguay del 24 giugno, l'ultima partita della squadra di Prandelli nel girone D dei mondiali di Brasile 2014.

#BrasExcite, le puntate precedenti

Il vernissage è stato apprezzato per la sobrietà che non ha impedito la presenza di ospiti eccezionali: a dare il simbolico calcio d'inizio ci hanno pensato infatti il presidente del Brasile Dilma Rousseff (contestata da alcuni manifestanti che hanno sfilato all'esterno dello stadio mostrando pupazzi con l'effigie dell'inquilina di Palácio da Alvorada e del governatore dello stato, Rosalba Ciarlini) e il segretario generale della FIFA, Jérome Valcke.

Non hanno mancato l'appuntamento con il taglio del nastro anche grandi campioni verdeoro del passato. Il terreno dell'Arena Das Dunas è stato già calcato infatti da Romario, Bebeto e Cafù, campioni del mondo a Usa '94.

Lo stadio, considerato il più bello fra i 12 impianti che ospiteranno la prossima edizione del campionato mondiale di calcio, è costato 423 milioni di Reais, ovvero 130 milioni di euro, e può ospitare 42mila spettatori.

L'Arena Das Dunas è sorta al posto dello Stadio Machadao, demolito proprio per far posto ad un impianto da mille e una notte. Ospiterà 4 partite, la prima delle quali sarà Messico-Camerun del 13 giugno.

Particolarmente entusiasta si è dimostrato Cafu, un glorioso passato in Italia con le maglie di Roma e Milan. "L'Arena Das Dunas è qualcosa di fantastico. E' uno stadio talmente bello che mi fa venire voglia di indossare le scarpette e tornare a giocare".

LA CITTA' - Natal è il capoluogo dello stato del Rio Grande do Norte, si trova nel nord-est del Brasile ed ha 712.317 abitanti (censimento del 2000).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019