Excite

Boateng-Milan, polemiche per le prestazioni scadenti. Via a gennaio?

  • Facebook

Kevin Prince Boateng è ufficialmente un x-file. Le prestazioni sconcertanti dell'ultimo periodo, l'esclusione dalla partita di Malaga, fanno sì che il centrocampista rossonero sia diventato un caso che preoccupa innanzitutto Allegri, privato di uno dei punti di forza del Milan delle ultime due stagioni.

Le migliori giocate di Boateng

Si capisce che una squadra il cui mercato ha già portato via Pirlo, Thiago Silva, Ibrahimovic, non possa regalari performance scadenti da parte di quelli che almeno sulla carta dovrebbero essere i punti di forza del Diavolo.

Allegri alla vigilia del match spagnolo si è dimostrato fiducioso sul recupero: "E' solo un momento di appannamento, passerà. Credo che contro la Lazio abbia fatto la sua peggiore prestazione, capita, ma non è una involuzione, è solo un momento in cui certi movimenti, certe giocate, non riescono, ma passerà".

"Con i risultati cambiano anche le valutazioni sui singoli calciatori. Si è messo a disposizione per giocare sia da mezz'ala che da esterno d'attacco. Non solo da trequartista, ho sbagliato io a definirlo tale".

Sarà, ma intanto, come ha rilevato Alberto Cerruti de "la Gazzetta dello Sport", Boa rischia di essere il più grande errore di Allegri. "Ha pensato di aver trovato un trequartista e per questo si è affrettato nel voler cedere Pirlo, diventato poi la chiave dei successi juventini. Il rischio è che abbia ballato un solo anno, cioè quello dello scudetto, perché anche l'anno scorso le sue prestazioni non furono all'altezza".

Il Milan dal suo canto pensa addirittura ad un tris di cessioni eccellenti. Pato (e pensare che solo qualche mese fa il Psg stava per prenderlo a più di 30 milioni di euro), Robinho (verso il Brasile) e ovviamente Boateng, in predicato di passare al Bayern di Monaco, dove raggiungerebbe il fratello Jerome, di un anno più giovane.

Su questo ultimo punto, almeno a parole, Kevin Prince si mostra scettico. "Non penso alla Bundesliga, né ad altri campionati. Voglio fare bene con questo club che mi ha dato tanto. Non ho le valigie pronte", ha dichiarato alla Bild.

E su questo grigio "Autumn in Milan", non poteva mancare l'opinione di Melissa Satta, la fidanzata di Boa, che di questo passo rischia di essere ricordato più per le imitazionidi Michael Jackson che per quanto combinato sul rettangolo verde.

"Se Kevin sta giocando male non è certo colpa mia". ha dichiarato in una intervista rilasciata alla Gazzetta "La sua media voto è scesa a 5.74 da quando stiamo insieme? I mali sono altri. Sono una fidanzata normale, sono sicura che presto ne verrà fuori".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019