Excite

Barcellona-Milan 3-1: Messi non lascia scampo ai rossoneri, ad Allegri non basta Kakà

  • Getty Images

Non ce l’ha fatta il Milan ad uscire indenne dalla tana del Barcellona. Il 3-1 finale rispecchia in maniera corretta l’andamento della gara del Camp Nou. I catalani sono troppo più forti dei rossoneri che oltretutto attraversano un periodo di scarsissima forma. La vittoria dell’Ajax sul Celtic mantiene il Milan in seconda posizione e la qualificazione agli ottavi di finale vede ancora i rossoneri in pole position.

Allegri sceglie uno schieramento più abbottonato del solito con Kakà e Robinho unici giocatori d’attacco. Il Barcellona di Martino si schiera con il classico 4 3 3 con Messi, Neymar e Sanchez nel tridente d’attacco. Il Milan regala metà campo ai padroni di casa ma riesce a limitarne le folate offensive. Il bunker di Allegri resiste trenta minuti e cade solo in seguito ad un calcio di rigore regalato a Neymar che sarà anche un grande campione, ma di sicuro è un ottimo cascatore.

Messi dal dischetto non perdona. Il Milan prova a reagire furiosamente, ma il tiro di Montolivo si infrange sul palo della porta difesa da Valdes. Sul ribaltamento di fronte il Barcellona raddoppia. Punizione dalla sinistra di Xavi e Busquets, in sospettissima posizione di fuorigioco, punisce la disattenta retroguardia rossonera. Sembra finita ma una fiammata di Kakà restituisce la speranza al Milan. Il tiro cross del brasiliano è deviato in rete da Piquè.

Il secondo tempo inizia con l’ingresso in campo di Balotelli. Il cambio dà più profondità all’attacco di Allegri ma il pallino del gioco è sempre in mano a Messi e compagni. La difesa del Milan rischia di capitolare prima su una serpentina ubriacante di Neymar che calcia alto da buona posizione e poi su uno stupendo assist di Messi che Sanchez spreca da buona posizione.

Inevitabile arriva il gol del tre a uno. Lo firma ancora Messi che si scrolla definitivamente di dosso l’asistenza da gol delle ultime settimane. Vittoria meritatissima degli spagnoli che staccano il biglietto per gli ottavi di finale con due turni di anticipo. Il Milan dovrà lottare con Ajax e Celtic per raggiunge il prossimo turno della Champions League.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018