Excite

Balbo nuovo allenatore del Treviso, ma è caos

Succede tutto in poche ore. Il Treviso che dà il ben servito a Luca Gotti chiamando alla guida tecnica Abel Balbo, la squadra, molto legata all'allenatore esonerato, che si ribella, Balbo che dopo la presentazione alla stampa annusa una brutta aria e fa retromarcia, la società che rassicura l'ex bomber: "' tutto a posto, torna".

Sceneggiate, laddove la sceneggiata non è mai andata molto di moda. Eppure ieri a Treviso è successo di tutto di più, con lo staff medico e la squadra in sciopero appena appresa la notizia dell'esonero di Gotti. A Lancenigo, dove il Treviso si allena, un cartello spuntava da una finestra dello spogliatoio, con su scritto "siamo su scherzi a parte". "Così non si lavora, grazie per l'interessamento, saluti e arrivederci", queste, più o meno, le parole di Balbo alla società del presidente Setten, che, dopo aver emesso un comunicato che nè ufficializzava, nè smentiva, l'arrivo del nuovo tecnico, lo avrebbe convinto a ritornare sui propri passi. Burrasca passata? Oggi nuova puntata.

Il Treviso è ultimo in classica nel campionato di serie B, con 23 punti, ma i dirigenti sperano ancora che siano cancellati i quattro punti di penalizzazione, che riaccenderebbero le speranze di salvezza.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018