Excite

Atalanta-Milan, video e racconto di una tifosa

Tensione ieri a Bergamo, dove l'arbitro è stato costretto a sospendere Atalanta-Milan. Vi proponiamo il racconto di una tifosa (tratto dal suo blog) e un video (e qui la fotogallery).

Oggi per la prima volta dopo un anno e mezzo sono andata allo stadio. All'arrivo della tifoseria rossonera c'è stato subito un violento scontro tra celerini e tifosi risolto con l'uso di fumogeni gettati ovviamente ANCHE contro chi non c'entrava nulla. Avevo affianco a me nel parcheggio dello stadio lontano dal luogo dello scontro un bambino che gridava dal dolore provocato da un lacrimogeno lanciatogli a 2 metri, e diceva al padre mentre questo cercava di coprirgli la faccia "papà voglio andare via, veniamo un'altra volta a vedere la parita...i poliziotti ci vogliono uccidere con i lacrimogeni...mi brucia la gola!!"ovviamente le parole del bimbo sono parole di qualcuno spaventato che non capisce che i lacrimogeni sono fatti apposta per bruciare la gola e far lacrimare gli occhi!

Tutti corrono.....per la maggior parte sono genitori con bambini, coppie o anziani che come me aspettavano in quel parcheggio "al sicuro" di entrare....tutti ci ripariamo in vie parallele per cercare di riprendere fiato anche se il gas dei lacrimogeni si è cosparso ovunque....

Entriamo allo stadio (io ero in una zona tranquillissima vicino al settore ospiti)

La partita inizia...ma già dopo cinque minuti si sentono rumori fortissimi di petardi (o bombe carta?) e dei rumori come se qualcuno volesse sfondare qualcosa....neanche il tempo di girarmi e vedo che il plexiglass che separa la curva nord (curva atalantina) e il campo ha grandi buchi creati con un TOMBINO INTRODOTTO TRANQUILLAMENTE NELLO STADIO!

I giocatori rientrano negli spogliatoi e come se nulla fosse i tifosi ospiti milanisti escono dal loro settore e si trovano faccia a faccia con i tifosi neroazzuri....tutto sotto i miei occhi sotto la mia curva?

Che succede?i poliziotti...neanche l'ombra..le due tifoserie compatte per l'occasione contro i celerini rientrano nello stadio ma questa volta tutti insieme tutti nella mia zona senza che nessuno li fermi!!!!i ragazzi della sicurezza al posto che chiudere i cancelli corrono a ripararsi nei loro tabiottini chiudendosi con le catene e centinaia di persone in curva sud sono in pericolo! Sapete anche voi come funziona.....bastano poche parole per far succedere un casino..

I bambini chiedevono al padre perchè stesse succedendo tutto ciò ed erano rattristati nel non poter vedere il loro beniamino Doni o KAKA' giocare!

Ora...mi chiedo se la domenica deve essere tutto ciò...mi chiedo se la domenica mi devo ritrovare a scappare da un fumogeno quando io voglio solo passare due ore divertenti...MI CHIEDO SE HA SENSO GIOCARE UN CAMPIONATO SE OGNI DOMENICA E' COSI'.HA SENSO UNO SPORT SE IL SUO FINE NON E' PIU' RICREARE MA AMMAZZARE?

Il ragazzo che è morto oggi era a quanto si dica un ragazzo semplice...un dj..un ragazzo che sicuramente come tutti noi ragazzi aveva voglia di vivere..con gli amici con le ragazze....e chi spara troppo facilmente purtroppo è sempre giustificato se ricopre un ruolo di servo della giustizia!

Non predico anarchia, nè qualcosa contro i poliziotti. Ma oggi non ho visto un servizio dell'ordine coerente con le sue funzionalità: a Bergamo erano inesistenti anche quando le due tifoserie erano a faccia a faccia durante la partita..mentre all'inizio non hanno neanche guardato dove buttare i lacrimogeni....ad Arezzo invece sono stati troppo presenti e forse se non avessero sparato a caso (perchè mi spiace dirlo ma così è stato) una vita di un mio coetaneo non sarebbe finita in questo modo.

IL CAMPIONATO A MIO PARERE DOVREBBE ESSERE SOSPESO, O TUTTE LE PARTITE GIOCATE A PORTE CHIUSE. BISOGNA FARE QUALCOSA DI FORTE PER EVITARE TUTTA QUESTA VIOLENZA!ANCHE PERCHE' CADE IL PRESUPPOSTO PER CUI IL CALCIO E QUALSIASI ALTRO SPORT ESISTONO: DIVERTIRSI!

Opponiamoci con tutte le nostre forze a questo calcio violento!


Atalanta-Milan, gli ultras fanno sospendere il match

calcio.excite.it fa parte del Canale Blogo Sport - Excite Network Copyright ©1995 - 2017