Excite

Argentina, Maradona lascia

Adesso è ufficiale. Dopo 20 mesi, Diego Armando Maradona non è più il commissario tecnico della nazionale argentina. Lo ha comunicato lo stesso ex pibe de oro durante una breve conferenza stampa in cui se l'è presa principalmente con Julio Grondona, presidente della federcalcio locale, e Carlos Bilardo, suo stretto collaboratore.

Maradona lascia la nazionale argentina, guarda il video della conferenza stampa

'Julio Grondona mi ha mentito, Carlos Bilardo mi ha tradito', ha dichiarato Maradona 'Grondona mi ha prima riconfermato, poi mi ha chiesto di fare a meno di miei 7 collaboratori, ben sapendo che a loro non avrei mai rinunciato. Mi ha messo nelle condizioni di andare via'.

'Ho dei codici morali che loro non hanno' ha continuato Diego 'che ho imparato da piccolo, con i miei errori, e non penso di cambiare...Non è un caso che dal 1990 l'Argentina non riesce ad accedere alle semifinali di un mondiale. Le cose vanno male e nessuno fa in modo che vadano in maniera opposta a come stanno andando'. Dieci minuti di monologo in tutto, quindi El Diez è sgattaiolato fuori della sala, senza attendere le domande dei cronisti.

GRONDONA - 'Le porte sono sempre aperte' la risposta di Don Julio Grondona che ha confermato una delle circostanze descritte da Maradona 'E' vero. Dopo la sconfitta con la Germania sono andato negli spogliatoi dicendogli che volevo continuasse a restare il ct. Ma è anche vero che sarebbe stato impossibile continuare con lo stesso staff, qualcosa sarebbe dovuta cambiare, per questo non ho tradito nessuno'.

La nazionale è stato affidata all'ex centrocampista Sergio Batista, che guiderà l'albiceleste nelle due amichevoli contro Irlanda e Spagna, quindi l'incarico sarà affidato ad Alejandro Sabella, già forte del nullaosta del suo ex club, l'Estudiantes di La Plata.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021