Excite

Argentina, Maradona, lascia

A giudicare dall'accoglienza ricevuta, il mondiale dell'albiceleste poteva essere benissimo scambiato per un capolavoro di tattica, tecnica, culminato nella vittoria finale.

Mondiali, chi vince?

Invece l'Argentina è tornata a casa con 4 pere sul gropppone, scagliate dalla macchina da gol tedesca. Poco male per i tifosi, che al rientro a Buenos Aires hanno acclamato come un eroe Diego Armando Maradona, chiedendone la riconferma.

Maradona ha però fatto chiaramente intendere la sua volontà. Ovvero quella di lasciare la guida tecnica dell'albiceleste. 'Sono commosso per l'affetto che i tifosi mi hanno riservato' le parole di Diego riportate dal quotidiano di Buenos Aires Cronica 'ma considero finito un ciclo, ho dato tutto quello che avevo,mi dispiace per come è andata'.

Luis Segura, segretario della federcalcio argentina, confida in un ripensamento. 'Il nostro presidente, Julio Grondona, non ha mai esonerato nessuno. Per questo, se Maradona deciderà di continuare sarà ben accetto'. Le alternative intanto, sarebbero già pronte. Una porta a Alejandro Sabella, allenatore dell' Estudiantes, l'altra all'ex centrocampista della nazionale Sergio Batista.

.

CAPELLO - E' andata malaccio anche all'Inghilterra, altra vittima della Germania. Capello, pur tra mille contestazioni avallate dai sempre caustici tabloid locali, resterà sulla panchina dei 'bianchi', almeno sino agli Europei. Impietoso il ritratto che Terry, in un'intervista rilasciata ad un magazine, fa del Capello versione sudafricana. 'Sembrava solo il gemello del condottiero che ci ha portato a giocarci i Mondiali. Durante le qualificazioni era meticoloso, attento, pignolo. Studiavamo gli avversari, così' tantoi che in campo conoscevamo già tutto di loro. Ai mondiali è stata tutt'altra storia, guardamo un dvd con l'ultima gara della squadra da affrontare, ma in maniera superficiale. E poi Capello era perennemente nervoso, ancorato al 4-4-2. Spero che adesso le cose cambino'.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2021