Excite

Arbitri, ancora polemiche

Ci sono rigori netti non concessi, penalty fischiati con troppa leggerezza, gol irregolari, fuorigioco fantasma. Tutto questo, e molto di più, è finito nel calderone del tragicomico weekend delle giacchette nere.

Partecipa al sondaggio sul rendimento degli arbitri

A far innalzare il livello delle polemiche ci aveva pensato Saccani, contestato arbitro di Juventus-Fiorentina: gol annullato a Gila, rigore, fallo di Melberg su Jankovic, non concesso. Il tartassato club viola ha espresso a fine gara la propria rabbia attraverso la voce dei fratelli Della Valle: "<ì> Sono indignato" dichiara Andrea "Per l'atteggiamento di questi arbitri nei nostri confronti da varie partite. Da questa sera sono disgustato da quello che ho visto. Queste cose nette ce le devono spiegare, non vorrei fossero tornati i tempi cupi ".

Massimo Cellino, presidente del Cagliari, ha provveduto a stigmatizzare le parole del suo collega: " Credo che nel calcio esista la sfortuna, anche quando si parla degli arbitri. Se Andrea della Valle non capisce questo non fa altro che mettere tutti i direttori di gara sotto pressione. Io sono convinto che tutti siano in buonafede, Della Valle deve rilassarsi un attimo ".

La 20° giornata è poi proseguita con gli errori in Bologna-Milan, con due rigori, uno a testa, generosi. Irregolare poi, fuorigioco, il gol di Mexes con cui la Roma è passata in vantaggio al San Paolo, inesistente il rigore concesso alla Lazio contro il Cagliari, tuffo di Mauri.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018