Excite

Andrea Agnelli nuovo Presidente della Juventus

La Juventus torna ad essere la Juventus. Sono passati quasi 50 anni dopo l’ultima volta che un Agnelli fu Presidente della vecchia signora, ma oggi il passato sembra molto più vicina perché è ufficialmente diventato Presidente della società bianconera, come era destino d’altronde, Andrea Agnelli, figlio dell’ex presidente Umberto.

Con John Elkann diventato ufficialmente Presidente della Fiat la mossa era nell’aria già da un po’, ma l’investitura ufficiale è trapela oggi durante l'assemblea della Exor, società che detiene il pacchetto di maggioranza del club bianconero, una scelta che come dice lo stesso Elkann, è stata presa per il bene della società: ‘La nostra famiglia è unita e rimane vicina alla squadra con tutto il suo impegno. Ho chiesto a mio cugino Andrea di prendersi questa responsabilità. E' una garanzia per impegno personale e competenza: il club ne uscirà rafforzato – comunica il n°1 della Fiat e aggiunge - Con il fatto di aver aumentato il mio livello di responsabilità ho chiesto ad Andrea se fosse stato disponibile a fare il presidente. Andrea non è solo un rappresentante della nostra famiglia, ma è anche una persona che ama la Juventus in modo genuino. Non è solo per questo che diventerà presidente. Andrea ha una reale esperienza nel mondo dello sport, ha lavorato in Juventus, Ferrari, con la Philip Morris per la parte sportiva. Oggi è molto impegnato nel golf con un progetto di rilancio del Royal Park I Roveri, dove tra l'altro la settimana prossima si svolgerà l'Open d'Italia, ed è Consigliere Federale. C'è un percorso che condividiamo procederemo insieme. Andrea lavorerà fianco a fianco con Blanc, che uscirà rafforzato da una presidenza familiare con cui instaurerà un legame molto stretto’.

Insomma se la Juve deve rinascere, e questo deve accadere, sia per i tifosi costretti a guardare da lontano le esultanze dell’Inter che guadagna una finale di Champions mentre gli juventini stentano quasi a centrare la zona Europa League, sia per il bene del calcio italiano che non può perdere per strada una società blasonata come la Juve, allora la mossa migliore è che la società rimanga in famiglia con chi crede nel progetto e nei sogni: forse Andrea Agnelli è davvero la persona giusta, e forse lo stesso Umberto dà lassù starà sorridendo per questa notizia tanto attesa!

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018