Excite

Amichevoli, Ibrahimovic distrugge l'Inghilterra. Cavani gol in Polonia, Messi a secco

  • Getty Images

E’ stato un mercoledì di amichevoli internazionali di una certa importanza. Non si è giocato solo Italia-Francia. La Russia di Capello ha ospitato gli Stati Uniti, la Svezia di Ibrahimovic ha incrociato i tacchetti con l’Inghilterra di Roy Hogdson. Leo Messi e la sua Argentina hanno sfidato l’Arabia Saudita, mentre in Olanda è andato in scena uno dei derby europei più sentiti, quello tra gli orange e la Germania.

Il grande protagonista della serata è sicuramente Zlatan Ibrahimovic che con la sua Svezia ha battuto l’Inghilterra per 4-2. L’attaccante del Paris Saint Germain ha dimostrato ancora una volta di essere un calciatore in grado di vincere le partite da solo mettendo a segno tutti i gol della Svezia. Ibra ha aperto le danze al ventesimo minuto. Gli inglesi hanno risposto con un uno due terrificante. Al minuto trentacinque ha pareggiato Wellbeck e tre minuti dopo Caulker ha siglato il gol del momentaneo vantaggio. Nell’ultimo quarto d’ora l’ex centravanti di Juventus, Inter e Milan ha preso la Svezia sulle spalle e l’ha portata alla vittoria. Pareggio al minuto 78, gol del vantaggio sei minuti dopo e trionfo personale al primo minuto di recupero con un gol in rovesciata da oltre trenta metri. Per l’Inghilterra è notte fonda.

Guarda i gol di Ibrahimovic e Cavani nelle amichevoli e del Giappone nelle qualificazioni.

L’Argentina di Leo Messi è stata inchiodata sullo zero a zero dall’Arabia Saudita allenata da Frank Rijkaard. I sudamericani hanno attaccato ad oltranza ma non sono riusciti a superare l’attenta difesa degli arabi. Nel finale ci sono state molte proteste per un fallo in area di rigore su Aguero, ma una delle squadre più forti del mondo non dovrebbe avere bisogno di un calcio di rigore per superare l’Arabia Saudita.

Fabio Capello ha interrotto la serie di vittorie alla guida della Russia che si è fatta imporre il pareggio dagli Stati Uniti. La partita è finita sul 2-2 nonostante i russi si siano portati due volte in vantaggio. Da segnalare il gol del centrocampista della Roma, Michael Bradley, che ha realizzato il gol del primo pareggio degli USA. Un tiro secco e preciso che non ha lasciato scampo al portiere russo.

Detto di Olanda-Germania che si è conclusa senza reti e con poche emozioni, c’è da aggiungere che Cavani ha confermato il suo momento d’oro firmando una delle tre reti con cui l’Uruguay si è imposto sul campo della Polonia, punteggio finale 3-1 per i sudamericani. In questo mercoledì di calcio internazionale si è giocato anche per le qualificazioni ai mondiali. In Asia il Giappone di Zaccheroni ha virtualmente staccato il pass per Brasile 2014 andando a vincere per 2-1 sul campo dell’Oman. Ai nipponici manca solo un punto per la matematica certezza.

Nella notte italiana ci sarà Brasile-Colombia, per i verdeoro è la partita numero mille della loro gloriosissima storia.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018