Excite

Alessio Cerci al Milan, rinforzi da gennaio 2015 per Inzaghi: accordo vicino con l'Atletico Madrid

  • Facebook

Rinforzi in arrivo da gennaio per il Milan targato Inzaghi, lanciato verso un piazzamento utile in zona Champions League e pronto a sfruttare il mese di calciomercato invernale per puntellare la rosa in vista della ripresa del campionato.

Un italiano alla corte di Simeone: Cerci in Spagna, addio Torino per il “Robben italiano”

Una maglia da titolare sembra garantita al futuro rossonero Alessio Cerci, esterno destro dalle caratteristiche ideali per il modulo adottato da SuperPippo da inizio stagione, quel 4-3-3 bilanciato tra i vari reparti ma con particolare attenzione alla fase offensiva.

Un laterale d'attacco era in cima alle richieste del coach milanista, mentre resta ancora irrisolto il rebus centravanti, specialmente dopo la quasi definitiva rottura tra Fernando Torres e la società di via Turati, nonostante la fiducia accordata a suo tempo al nazionale iberico.

L'arrivo dell'azzurro Alessio Cerci dall'Atletico Madrid al Milan dovrebbe essere uno dei primi “botti” della sessione di calciomercato ufficialmente da inaugurare il 1 gennaio 2015 e destinata a produrre importanti cambiamenti in alcune delle squadre candidate ad un posto in Europa, senza escludere i possibili colpi delle pretendenti di diritto allo scudetto Roma e Juventus.

(Presentazione in grande stile per Alessio Cerci a Madrid: giro di campo per l'azzurro, video)

Pur non essendovi sul piatto delle trattative grandi cifre da spendere, contrariamente a quanto accade in altre realtà (Spagna e Inghilterra ad esempio) dove sono ancora all'ordine del giorno investimenti faraonici per singoli top players, in Italia gli acquisti si annunciano mirati oltre che integrati spesso e volentieri da contropartite tecniche.

Scambi e prestiti, nelle ultime stagioni, hanno praticamente egemonizzato le operazioni del mercato di riparazione, con limitate eccezioni relative ai club leader del campionato, dotati di una capacità di spesa più ampia rispetto alla concorrenza.

Gli introiti garantiti dal passaggio del turno in Champions League spetterannno in esclusiva alla Juventus, per adesso ferma sul fronte sia degli acquisti e delle cessioni in attesa del colpo giusto al monento opportuno.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019