Excite

Ad 82 anni si è spento Gian Maria Gazziniga

Dopo la morte di Cannavò un'altra perdita sconvolge il mondo dell'editoria italiana che perde la grande firma di Gian Maria Gazzaniga, che si è spento per cause naturali all'età di 82 anni. Per anni giornalista sportivo e non solo, lavorò in molte testate italiane, a partire da "Tuttosport", passando poi per "Il Giorno", "Il Giornale" e "Libero".

Leggi l'articolo della morte di Candido Cannavò, firma storica della Gazzetta

Sempre deciso e convinto nel dire la sua opinione, ebbe successo anche in molte trasmissioni tv per la sua simpatia e la sua schiettezza appunto, in quello stile tutto milanese che verrà ricordato nella giornata di ieri anche dai presidenti di Inter e Milan.

"Il presidente Massimo Moratti e tutta FC Internazionale - comunica Moratti sul sito dell'Inter - non dimenticando l'attenzione e l'affetto riservato in 40 anni di carriera alle vicende della squadra nerazzurra, ricordano commossi Gian Maria Gazzaniga e abbracciano la moglie Matilde e tutti i parenti in questo momento di grande dolore per la scomparsa di un amico e di un maestro di giornalismo". Anche in via Turati è forte il cordoglio: "La società rossonera e tutta la famiglia milanista, si stringono in un commosso abbraccio alla famiglia Gazzaniga per la scomparsa di Gian Maria, figura storica del giornalismo sportivo italiano".

Anche il Presidente della Figc, Giancarlo Abete, si è unito al commiato nei confronti di questo giornalista che a sua modo fu un pezzo della storia calcistica italiana dedicandoci oltre 40 anni della sua vita, ricordando Gazzaniga come "firma storica del giornalismo sportivo che ha dedicato 40 anni della sua carriera al mondo del calcio, raccontandone con passione e sana ironia le emozioni". Giovedì mattina alle 10 presso la Chiesa della Parrocchia di San Bernardo di Codevilla in provincia di Pavia il funerale.

Guarda questo video della Gialappa's nel quale compare anche Gazzaniga

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020