Excite

Paponi amuleto del Bologna, Inter a -2 dal Milan

Vittoria fondamentale in chiave salvezza per il Bologna di Malesani che si riscatta prontamente dopo il brutto ko esterno della scorsa settimana in casa della Sampdoria e conquista tre punti molto importanti salendo a 32 punti in classifica con un confortante +10 dalla zona retrocessione nonostante i tre punti di penalizzazione avuti durante la stagione in corso.

Guarda le gallery dei match principali della 26° giornata

La squadra di Malesani schiera il 4-3-1-2 in partenza con Ramirez (molto ispirato quest'oggi) ad ispirare il tandem d'attacco formato da Meggiorini e Di Vaio. Delio Rossi nel Palermo deve rinunciare ai due esterni difensivi Cassani e Balzaretti dando fiducia dal primo minuto al posto di capitan Miccoli all'uruguaiano Abel Hernandez dopo il brutto episodio di rapina subito in settimana.

Hernandez sotto shock: rapinato con una pistola in bocca

Ramirez da una parte e Pastore dall'altra cercano di inventare calcio con il Bologna che sfiora il vantaggio prima con Perez che spara alto da buona posizione, poi con Meggiorini che si vede respingere dall'attento Sirigu la conclusione. Malesani nella ripresa cerca di cambiare qualcosa con l'ingresso di Gimenez e Paponi al posto di Meggiorini e Ramirez vista anche l'inferiorità numerica del Palermo per l'espulsione di Garcia. Quando tutto sembra ormai finito ci pensa il 22enne Daniele Paponi a regalare al Bologna una vittoria importantissima siglando dunque la decisiva rete dell'1-0 con il secondo gol in 7 giorni dopo quello ininfluente messo a segno in casa della Sampdoria.

Ecco il tabellino del match:

BOLOGNA-PALERMO 1-0

BOLOGNA (4-3-1-2): Viviano; Moras (24'st Esposito), Portanova, Cherubin, Rubin; Perez, Mudingayi, Della Rocca; Ramirez (30'st Paponi); Meggiorini (20'st Gimenez), Di Vaio. All.: Malesani. A disp.: Lupatelli, Morleo, Casarini, Mutarelli, Esposito.
PALERMO (3-4-2-1): Sirigu; Munoz, Bovo, Andelkovic; Nocerino, Migliaccio, Bacinovic, Garcia; Pastore, Ilicic (30'st Acquah); Hernandez. All.: Rossi. A disp.: Benussi, Prestia, Kurtic, Kasami, Ardizzone, Miccoli.
ARBITRO: De Marco di Chiavari.
MARCATORE: 45'st Paponi.
ESPULSO: 13'st Garcia (P) per doppia ammonizione.
AMMONITI: Bovo (P), Migliaccio (P), Bacinovic (P), Acquah (P).
NOTE: Dopo 30" gara sospesa per qualche minuto a causa di un guasto all'impianto di illuminazione.

In serata l'Inter era di scena a San Siro contro il Cagliari di Donadoni che decide di puntare su Lazzarri in mediana con Nainggolan che parte dalla panchina. Leonardo sceglie Pandev alle spalle della coppia offensiva Eto'o-Pazzini con Stankovic e Cambiasso a riposo. La rete dell'1-0 arriva al 7': il primo tiro di Kharja viene ribattuto mentre sul secondo Ranocchia parte in fuorigioco e tocca il pallone con cui l'Inter festeggia il gol del vantaggio che sicuramente farà discutere.

Guarda i video più interessanti della giornata di campionato

Nella ripresa l'Inter cerca di difendere il vantaggio ottenuto con Leonardo che inserisce Stankovic per far rifiatare Samuel Eto'o in vista della Champions con il Cagliari che cerca in tutti i modi di pareggiare i conti con Biondini (chiuso provvidenzialmente da Nagatomo) e poi con Conti e Lazzari, i cui tiri terminano di poco a lato. L'Inter sale a -2 dal Milan in attesa della trasferta di Verona in cui saranno impegnati domani pomeriggio i rossoneri continua ad avvicinarsi alla vetta che ora non sembra più così lontana.

Ecco il tabellino del match:

INTER-CAGLIARI 1-0

INTER (4-2-3-1): Julio Cesar; Maicon, Ranocchia, Cordoba, Nagatomo; Zanetti, Thiago Motta (27'st Cambiasso); Eto'o (16'st Stankovic), Kharja (33'st Mariga), Pandev; Pazzini. All.: Leonardo. A disp.: Castellazzi, Obi, Materazzi, Coutinho.
CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Astori, Canini, Agostini; Biondini, Conti, Lazzari; Cossu (25'st Nainggolan); Nené, Acquafresca (19'st Ragatzu). All.: Donadoni. A disp.: Pelizzoli, Ariaudo, Laner, Missiroli, Perico.
ARBITRO: Domenico Celi di Campobasso.
MARCATORE: 7'pt Ranocchia.
AMMONITI: Cossu (C), Mariga (I), Maicon (I).

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020