Excite

2 anni fa moriva Gabriele Sandri

Corre oggi il secondo anniversario della morte di Gabriele Sandri,per gli amici Gabbo, il tifoso laziale ucciso la mattina dell'11 novembre 2007 all'interno dell'area di sosta di Badia Alpino, sull'autostrada A1, nei pressi di Arezzo, da un colpo di pistola esplosod all'agente dellapolstrada Luigi Spaccarotella.

Il 14 luglio scorso la Corte d'Assise di Arezzo ha condannato l'agente Luigi Spaccarotella a sei anni di reclusione "per omicidio colposo con l'aggravante della previsione del fatto" in relazione alla morte del tifoso laziale. Il pm Giuseppe Ledda aveva chiesto invece la condanna a 14 anni per omicidio volontario con dolo eventuale.

Come annuncia il sito www.gabrielesandri.it , quest'oggi a Roma si terranno quattro appuntamenti per ricordare Gabriele. La giornata dell'11 inizierà presto con un'iniziativa ammirevole: la riunione del gruppo donatori volontari Gabriele Sandri alle ore 7.30 presso il centro trasfusionale dell'ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma. E' importante dar seguito a questa iniziativa, nata lo scorso anno, perchè diretta ai piccoli pazienti che necessitano delle trasfusioni. Donare il sangue è un gesto d'amore ed unirlo al ricordo di Gabriele è ancora più bello.

Alle ore 13.00 alla presenza del Sindaco di Roma Gianni Alemanno e grazie all'impegno in prima persona del consigliere comunale Federico Guidi, verrà inaugurato il Parco Gabriele Sandri tra Via delle Medaglie d'Oro e Via Trionfale, ai piedi della Scuola Elementare Giacomo Leopardi: "In quella stessa scuola - afferma il fratello Cristiano - Gabriele ha fatto le elementari. Lì ha trascorso la sua infanzia. I suoi piccoli amici, gli insegnanti, i primi giochi all'aria aperta. Da un evento tragico come quella maledetta domenica di 2 anni fa oggi nasce qualcosa di positivo. Un Parco intitolato alla sua memoria è altamente significativo: rimarrà per sempre li, dove ogni giorno giocano i bambini, a tenere vivo il ricordo di mio fratello nel suo quartiere e in tutta la città di Roma. Gabriele è figlio di questa città.”

Alle ore 15.30 saranno aperti i locali di Piazza della Libertà dove, in seguito ai lavori di ristrutturazione eseguiti dal Comune di Roma sull'edificio in pieno centro storico e per i quali si è speso senza lesinare energie il delegato allo sport il consigliere Alessandro Cochi avrà sede la costituenda Fondazione Gabriele Sandri, sostenuta dalle amministrazioni locali e dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio. Dopo il percorso compiuto dal Comitato promotore, la fondazione vedrà finalmente i natali nel prossimo 9 Gennaio 2010, giorno dei festeggiamenti dei 110 anni di vita della S.S. Lazio, la passione calcistica di Gabriele.

Alle ore 19.00 invece si celebrerà la messa in suffragio di Gabbo nella chiesa Pio X in Piazza della Balduina. Fuori dal sagrato, poco prima della funzione religiosa, si svolgerà anche una silenziosa fiaccolata per chiedere anche una volta GIUSTIZIA PER GABRIELE, in vista del processo d’appello fissato a Firenze.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017