Excite

1° giornata Europa League 2010 2011, male le italiane

Forse sarà solo questione di preparazione. Forse. Sta di fatto che nessuna delle 4 squadre italiane ai nastri di partenza di Europa League è riuscita a vincere nella prima uscita della fase a gironi. Pari per Sampdoria, Juventus e Napoli, sconfitto il Palermo.

JUVENTUS-LECH POZNAN 3-3 - I bianconeri parevano avere il compito più agevole, ma non sono andati oltre il pari al cospetto del Lech Poznan. Ospiti avanti di due reti nel giro di mezz'ora, grazie a una doppietta di Rudnevs (13' e 30', prima marcatura su rigore), alla quale risponde ad inizio ripresa (1' e 5') Chiellini. Del Piero (23') completa la rimonta, ma a tempo scaduto ancora Rudnevs firma il pari. Nell'altra gara del girone, vittoria del City, 2-0 a Salisburgo. Manchester City 3, Lech Poznan e Juventus 1, Salisburgo 0.

SPARTA PRAGA-PALERMO 3-2 - Pessima figura per il Palermo, alle prese con i soliti problemi difensivi. Nel primo tempo vanno a segno Wilfried e Maccarone. Ripresa di marca ceca con i gol di Kladrubsky e Kadlec, nel finale l'inutilegol di Abel Hernandez. Cska Mosca a valanga, 3-0, a Losanna. Cska Mosca e Sparta Praga 3, Palermo e Losanna 0

PSV EINDHOVEN-SAMPDORIA 1-1 - Va appena meglio alla Samp. I blucerchiati sfiornano la vittoria in Olanda. Blucerchiati avanti con il gol di Cacciatore, ma ripresi proprio al 90' da Dzudzsak. 5-0 del Metalist Kharkiv in trasferta con il Debreceni. Classifica: Metalist Kharkiv 3, Psv Eindohoven e Sampdoria 1, Debreceni 0

NAPOLI-UTRECHT 0-0 - Scialba prova per gli azzurri Il Napoli non va oltre lo 0-0 con l'Utrecht, che nel primo tempo va almeno in un paio di occasioni vicino al vantaggio. Nel finale la squadra di Mazzarri cerca il jolly, soprattutto con Cavani, ma fa troppo poco. Liverpool-Steaua Bucarest 4-1. Classifica: Liverpool 3, Utrecht e Napoli 1, Steaua 0.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018